CleanBnb sigla accordo per acquisizione portafoglio contratti immobiliari di Sweetguest

CleanBnB LogoCleanBnB ha sottoscritto oggi con Sweetguest un accordo per l’acquisizione di un portafoglio di contratti di gestione stipulati tra Sweetguest e i proprietari degli immobili (o comunque titolari dei relativi diritti di locazione) a Milano, Firenze e Roma.

Lo ha reso noto questa mattina la pmi innovativa quotata su Aim Italia che offre servizi completi di property management per il mercato degli affitti a breve termine. Secondo quanto comunicato da CleanBnB, i contratti oggetto dell’intesa riguardano lo svolgimento di servizi di promozione e gestione di immobili di proprietà di terzi offerti in locazione, soprattutto per periodi brevi o medi, coerenti con il modello business di CleanBnB sul territorio italiano.

Il completamento dell’acquisizione di ciascun singolo contratto è subordinata ad alcune condizioni sospensive, tra cui l’autorizzazione dei clienti alla cessione del contratto. Al verificarsi delle condizioni sospensive sarà definito il numero complessivo di contratti oggetto di cessione e sarà corrisposto il relativo prezzo da parte di CleanBnB

 “L’accordo stipulato con Sweetguest è coerente con le linee di sviluppo di CleanBnB, che negli ultimi mesi sta seguendo con grande attenzione le opportunità di aggregazione di portafogli di gestione di immobili in affitto breve. La possibilità di ampliare il nostro attuale portafoglio, composto da oltre 1000 immobili, con ulteriori unità già avviate, e comunque gestite con coerenza rispetto al nostro modello di business, è un presupposto importante per essere pronti al nuovo ciclo di mercato degli affitti brevi, che già questa estate hanno mostrato una fortissima capacità di ripartenza”, ha commentato il presidente di CleanBnBFrancesco Zorgno.