Cna Valle d’Aosta: “Necessario favorire fusione tra Valfidi e Confidi Valle d’Aosta”

Cna Umbria Logo“Nell’interesse delle proprie imprese Cna Valle d’Aosta intende sottolineare la necessità che tutte le associazioni di categoria interessate si adoperino affinché i consorzi Valfidi e a Confidi Valle d’Aosta pongano in essere le azioni necessarie per completare entro il termine stabilito il processo di fusione al fine di ottenere l’iscrizione all’albo degli intermediari Finanziari, che rappresenta il requisito fondamentale per consentire al Confidi la gestione dei fondi pubblici”. È quanto si legge in una nota inviata da Cna Valle d’Aosta.

“Quest’operazione di fusione – aggiunge la nota – porterebbe diversi vantaggi anche dal punto di vista economico: oltre a rafforzare il patrimonio, garantirebbe il risparmio dei costi attraverso l’eliminazione delle aree di attività e dei principali servizi con economie di scala nelle funzioni organizzative e aumenterebbe i volumi d’impieghi e quindi le entrate attraverso la gestione delle risorse pubbliche regionali, destinate a incrementare i fondi rischi a garanzia dei finanziamenti alle imprese socie. Questi vantaggi avrebbero ricadute positive anche per i singoli soci imprenditori grazie alla maggiore possibilità di accesso al credito bancario e a un costo del denaro più basso e a un maggior numero di prodotti e servizi finanziari a disposizione dei soci”.

Cna Valle d’Aosta: “Necessario favorire fusione tra Valfidi e Confidi Valle d’Aosta” ultima modifica: 2016-04-07T09:13:43+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: