Codici e Aeci: crowdfunding immobiliare: al via class action contro Scarpino Spa e Build Lenders

Codici LogoLe associazioni Codici e Aeci hanno avviato una class action per tutelare i risparmiatori che hanno partecipato al crowdfunding immobiliare promosso dalla società di costruzioni Scarpino Spa e dalla piattaforma Build Lenders.

L’operazione riguarda un investimento immobiliare, chiuso nel gennaio del 2022, in via della Repubblica di San Lazzaro di Savena nel comune di Bologna che, secondo quanto pubblicato sul sito internet della Build Lenders, avrebbe registrato “la partecipazione di 52 investitori, una raccolta di 120.000 euro, un Roi, ovvero un ritorno sull’investimento, dell’8,25% e un Roi annuo dell’11%”.

Stando alle segnalazioni, la Scarpino Spa avrebbe raccolto denaro da investitori privati, promettendo rendimenti elevati, attraverso la costruzione e la vendita di immobili. Ad oggi, però, gli investitori non avrebbero ricevuto alcun rendimento – dichiarano Ivano Giacomelli, segretario nazionale di Codici, e Ivan Marinelli, presidente di Aeci -. Le risposte fornite sia dalla Scarpino Spa che dalla Build Lenders, la piattaforma utilizzata per il crowdfunding, sono state finora evasive. L’unica certezza è il mancato pagamento di quanto previsto per l’investimento fatto. È chiara la difficoltà in cui si trovano i risparmiatori, che temono di aver perso i soldi. Per queste ragioni abbiamo deciso di attivarci promuovendo una class action con cui si richiede il risarcimento dei risparmiatori coinvolti e danneggiati da questi ritardi”.

Le due associazioni hanno successivamente ricevuto nuove segnalazioni negative su crowdfunding immobiliari di Scarpino Spa e Build Lenders.

I risparmiatori che hanno partecipato al crowdfunding, e non hanno ricevuto nulla per l’investimento fatto, possono rivolgersi alle associazioni Codici e Aeci per partecipare alla class action. Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare, per Codici, il numero 065571996 oppure inviare un’e-mail a segreteria.sportello@codici.org.