Codici: pronti a tutelare i risparmiatori della Banca Popolare del Lazio

93

Codici Logo“Stiamo ricevendo le segnalazioni di diversi clienti della Banca Popolare del Lazio sono infuriati e preoccupati per via di un investimento che in questo momento non sta dando le garanzie del caso. Le azioni sono state svalutate del 30% dal consiglio di amministrazione ed oggi risulta impossibile venderle, perché non hanno mercato e non si trovano compratori disposti al loro acquisto. È evidente che una situazione del genere è un’anomalia, tale da far pensare che presto si andrà incontro a un’ulteriore svalutazione”. Così Marcello Padovani, avvocato dell’associazione Codici.

“Chiediamo alla Banca Popolare del Lazio di intervenire – ha aggiunto Padovani -. Da parte nostra siamo pronti a tutelare i risparmiatori attraverso azioni legali di gruppo; è stato proposto un investimento che richiedeva specifiche capacità e competenze, per questo motivo riteniamo doveroso da parte dell’istituto restituire al cliente l’intero capitale oggetto di investimento”.

“Siamo stati contattati da risparmiatori allarmati dal crollo delle loro azioni hanno fatto un investimento fidandosi di quello che gli diceva la banca e ora temono di perdere tutto – ha aggiunto il segretario di Codici Latina Antonio Bottoni -. A nostro avviso l’istituto non può abbandonarli, lasciandoli con in mano dei titoli che nessuno vuole acquistare, ma deve intervenire per tutelarli”.