Cofidi Veneziano, ottenuta l’autorizzazione della Banca d’Italia a svolgere attività di finanziamento ai sensi dell’art 106 del T.u.b.

33

Cofidi Veneziano LogoCofidi Veneziano ha ottenuto l’autorizzazione da parte della Banca d’Italia e potrà svolgere tutte le attività di finanziamento nei confronti del pubblico previste dall’art. 106 del Testo unico bancario.

“L’autorizzazione – si legge in una nota – consente a Cofidi Veneziano di continuare la propria crescita nel mondo delle garanzie per il credito. In particolare i nuovi prodotti che verranno attivati permetteranno a Cofidi Veneziano di stare al fianco delle piccole e medie imprese con una maggior forza rispetto al passato, sostenendole negli investimenti e nello sviluppo aziendale”.