Coima Sgr rifinanzia Porta Nuova con prestito di circa 900 milioni di euro

Coima Sgr LogoCoima Sgr, società indipendente attiva nella gestione patrimoniale di fondi di investimento immobiliare per conto di investitori istituzionali italiani e internazionali, ha perfezionato nei giorni scorsi con un pool di primarie banche nazionali e internazionali il nuovo finanziamento di Porta Nuova, il più grande progetto di riqualificazione urbana in un centro storico in Europa. Dal 2015 Qatar Investment Authority è investitore al 100% del progetto.

Il finanziamento, della durata di cinque anni e pari a circa 900 milioni di euro, è stato composto da un pool di banche che include Unicredit, Intesa Sanpaolo, Bnp Paribas, Bpm e Mediobanca. Dopo la fase di sviluppo, l’indebitamento del progetto Porta Nuova si è così stabilizzato a circa il 50%, coerentemente con la struttura di investimento a reddito di lungo termine composta attraverso tre fondi di investimento immobiliari promossi e gestiti da Coima Sgr.

“Porta Nuova si conferma tra i progetti di riqualificazione più rilevanti in Europa, con valori in crescita costante negli ultimi 5 anni e tra gli impieghi più attrattivi per il settore bancario. Gli accordi stipulati con Intesa SanPaolo, Bnp Paribas, Banca Popolare di Milano, Unicredit e Mediobanca rafforzano i rapporti strategici di lungo termine per il mercato italiano”, ha commentato la notizia Manfredi Catella, fondatore e amministratore delegato di Coima Sgr.

Coima Sgr rifinanzia Porta Nuova con prestito di circa 900 milioni di euro ultima modifica: 2017-01-05T12:48:14+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: