Commissioni interbancarie, Abi e Consorzio Bancomat pronti a collaborare con l’Antitrust

La commissioni interbancarie sono quelle commissioni che le banche si scambiano per i servizi che si prestano l’un l’altra quando un’operazione di pagamento coinvolge l’operatività di più banche. “La loro definizione garantisce il buon funzionamento di strumenti di pagamento, efficienti, utili e già ampiamente utilizzati e pertanto comporta benefici per le famiglie e le imprese che quotidianamente li utilizzano” precisa una nota diffusa dall’Abi il 27 novembre scorso.

L’associazione specifica inoltre che i livelli di tali commissioni sono stati ridefiniti dall’Abi e dal Consorzio Bancomat lo scorso luglio, secondo la metodologia di calcolo precedentemente concordata con l’Antitrust e in linea con gli “impegni” presentati da Abi e Consorzio Bancomat. “Dando seguito a questi impegni, accolti dalla stessa Autorità nel 2007, dal 1° luglio di quest’anno le commissioni interbancarie dei servizi interessati dalle due istruttorie sono state ulteriormente ridotte fino ad un massimo del 15,87%” prosegue il comunicato.