Compass, nel III trimestre utili in crescita del 12%

Compass LogoCompass ha chiuso il trimestre con un risultato netto di 89,7 milioni (+12% rispetto allo scorso anno) confermandosi il maggior contributore ai risultati del Gruppo Mediobanca.

I ricavi crescono del 4,5% (da 246,2 a 257,2 milioni) per l’andamento del margine di interesse (+4,3%, da 214,1 a 223,2 milioni) che continua a riflettere la positiva dinamica degli impieghi (che saldano al di sopra delle attese); in aumento anche le commissioni (+5,9%, da 32,1 a 34 milioni).

I maggiori costi di struttura (+5,4%, da 64,5 a 68 milioni) mantengono invariato il cost/income al 26% pur in presenza di un rafforzamento dell’organico (+30 risorse) e della rete distributiva (+6 filiali e +9 agenzie).

Le rettifiche su crediti calano del 9,5% (da 62,9 a 56,9 milioni) e rappresentano un costo del rischio in costante miglioramento a 181bps.

I finanziamenti aumentano da 12.517,8 a 12.571,2 milioni, dopo aver recepito i maggiori accantonamenti ex Ifrs9 (circa 50 milioni principalmente sulle posizioni in bonis – Stage2), con un maggior erogato trimestrale a 1.672 milioni (1.630 milioni lo scorso anno) che recepisce la crescita del canale diretto dei prestiti personali (da 413 a 469 milioni). Le deteriorate nette passano da 186 a 185,1 milioni con un tasso di copertura del 74,5% (73,4%).

Compass, nel III trimestre utili in crescita del 12% ultima modifica: 2018-11-03T13:06:29+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: