Confeserfidi, accordo con Sardex

Confeserfidi LogoServizio di sospensione delle rate di finanziamenti bancari in essere, più nuova liquidità immediata con iter semplificato online e finanziamenti straordinari a tasso zero, oltre a un circuito che agevola la ricerca di nuovi clienti e fornitori e le transazioni commerciali: nasce dalla sinergia tra Sicilia e Sardegna una filiera di network finanziari per dare un supporto immediato alle imprese italiane impegnate a superare le conseguenze del lockdown. ConfeserFidi, il consorzio fidi siciliano 106 vigilato da Bankitalia con sede a Scicli, in provincia di Ragusa, e rete commerciale in tutta Italia, e Sardex, società fintech che dieci anni fa ha creato uno dei più diffusi circuito di credito commerciale in moneta complementare (case history in molte università), con sede a Serramanna, nella provincia del Sud Sardegna, hanno sottoscritto un accordo che mette a disposizione delle 20.000 aziende italiane aderenti alle due realtà, e di quelle che vorranno associarsi, un pacchetto integrato di linee di credito agevolate e di servizi che consentono di affrontare meglio lo sforzo della ripartenza.

In dettaglio, il Circuito Sardex è aperto ai 9mila soci ConfeserFidi, che possono richiedere subito, sulla piattaforma https://onboarding.sardex.net/confeserfidi, l’adesione con un canone agevolato e ottenere un fido in moneta complementare e senza 
interessi, l’accesso a una rete multiregionale di clienti e fornitori e l’abbonamento gratuito al circuito per i dipendenti dell’azienda 
neoiscritta.

A loro volta, le 10.000 aziende aderenti a Sardex possono scrivere agli indirizzi email [email protected][email protected] per accedere alla campagna “BIS, Taglia e Sospendi” di ConfeserFidi, che offre un servizio dedicato di intermediazione bancaria per la sospensione delle rate dei finanziamenti e l’accesso immediato, semplificato e online a nuova liquidità a tasso agevolato e garantita dal Fondo statale di garanzia per le Pmi.

“Una collaborazione che premia le aziende aderenti ai due network e offre servizi diversificati alle Pmi italiane che vogliono rilanciarsi 
sul mercato – ha dichiarato Marco De Guzzis, amministratore delegato di Sardex – . Oltre 9.000 imprese iscritte in ConfeserFidi potranno usufruire a condizioni agevolate dei servizi finanziari offerti da Sardex ed avranno accesso immediato ad un mercato aggiuntivo, dove trovare nuovi clienti e fornitori in una rete di oltre 10.000 aderenti già attivi, transando in Sardex senza intaccare la liquidità in euro. Sono proposte concrete, in un momento storico ed economico dove le imprese esigono soluzioni semplici da attori forti, interconnessi e con un’impronta etica alla gestione del credito, come Sardex e ConfeserFidi, un partner affidabile e certificato”.

“Abbiamo studiato una partnership finanziaria che offre agli iscritti Sardex tutti i vantaggi di 22 anni di esperienza di ConfeserFidi – 
ha aggiunto Bartolo Mililli, amministratore delegato del confidi siciliano – . Con la campagna ‘BIS, Taglia e Sospendi’ e grazie alle convenzioni con oltre 40 istituti bancari, supportiamo le imprese Sardex nella ripresa economica agevolando in tempi rapidi la sospensione delle rate dei finanziamenti bancari in attivo e l’accesso a nuova e pronta liquidità. E siamo lieti di poter proporre ai nostri soci, oltre 9.000 
in tutta Italia, il circuito commerciale Sardex, che con la sua moneta complementare è senza dubbio un generatore di scambi innovativo e un riattivatore di economia formidabile. Il panorama nazionale non può che trarre beneficio da sinergie come questa: crea condizioni 
favorevoli al risparmio di liquidità e all’accesso al credito, e potenzia le relazioni vitali tra aziende”.

ConfeserFidi (www.confeserfidi.it) , confidi vigilato da Banca d’Italia, nato in Sicilia con una presenza ventennale  in tutta Italia 
e una leadership nel Mezzogiorno, conta oltre 9.000 imprese associate e convenzioni con 40 istituti bancari; quest’anno è stato promosso 
dalla Commissione Europea fra i Migliori Erogatori di Microcredito per standard e principi etici seguiti.

Il Circuito Sardex (www.sardex.net) , una SpA del comparto fintech studiata come esempio eccellente di moneta complementare da Università e istituzioni comunitarie, è da 10 anni al servizio di imprese e liberi professionisti con una piattaforma innovativa dove è il Sardex 
la moneta digitale di scambio: ad oggi sono 10mila in tutto il Paese gli aderenti alla rete, e mezzo miliardo i crediti transati.