Confidi, comunicazione Mise: a giugno disponibili fondi per 34.637.626,56 euro

65

Credito Confidi Cessione del Quinto BonificiIl Ministero dello sviluppo economico (Mise) ha accertato che risultano disponibili risorse pari a 34.637.626,56 euro per l’adozione di misure volte a favorire i processi di crescita dimensionale e di rafforzamento della solidità patrimoniale dei confidi. È quanto emerge dal decreto direttoriale del 28 giugno 2019, pubblicato sul sito del ministero. https://www.mise.gov.it/index.php/it/93-normativa/decreti-direttoriali/2039899-decreto-direttoriale-28-giugno-2019-confidi-accertamento-risorse-residue-disponibili

La cifra rientra nella dotazione di 225 milioni di euro, stanziata con la legge di stabilità 2014. Nel dettaglio la legge 27 dicembre 2013, n. 147, recante “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2014)” prevedeva al comma 54 dell’articolo 1, “Misure per la crescita dimensionale e il rafforzamento patrimoniale dei confidi”, che ha definito misure volte a favorire i processi di crescita dimensionale e di rafforzamento della solidità patrimoniale dei consorzi di garanzia collettiva dei fidi (confidi), destinando all’attuazione delle predette misure risorse del Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese, di cui all’articolo 2, comma 100, lettera a), della legge 23 dicembre 1996, n. 662, nei limiti dell’importo di 225 milioni di euro.

Il ministero dello Sviluppo economico ha ora accertato che, al 28 giugno, risultano risorse residue disponibili per un importo pari a euro 34.637.626,56. Con successivi provvedimenti del Direttore generale per gli incentivi alle imprese del ministero dello Sviluppo economico si provvederà ad accertare le ulteriori risorse che dovessero rendersi disponibili a valere sulla dotazione finanziaria.