Confidi, dalla Camera di commercio di Imperia arriva il progetto CrescImpresa

ConfidItalia Logo buonoPer agevolare l’accesso al credito delle imprese che hanno maggiori difficoltà nel trovare garanzie, la Camera di commercio di Imperia ha istituito il Progetto CrescImpresa, che si realizza attraverso operazioni di controgaranzia a favore dei confidi.

In questo modo i soggetti interessati potranno avere maggiore operatività grazie a una garanzia che copre parte del rischio. Lo stanziamento della Camera di Commercio ammonta a 100.000 euro, e il totale delle controgaranzie concedibili è pari a 600.000.

L’impegno dei confidi, spiega un articolo di Sanremonews.it prevede versamenti rimborsabili sia a titolo di capitale fondo consortile, fondo rischi o deposito cauzionale, non superiori a 600 euro. Versamenti a titolo di riserva o commissione garanzia non superiore a 0,50%, per anni, dell’importo garantito. Importo minimo si 10.000 e massimo di 50.000 euro, con finanziamenti della durata compresa tra 18 e 96 mesi.

“L’idea  – ha spiegato Marco Benedetti, componente dell’ente camerale – nasce all’interno della commissione per il credito, nata dall’accordo delle associazioni di categoria e che deve verificare gli strumenti messi in atto e proporre eventuali cambiamenti e modifiche necessari. E’ stato deciso che occorreva muoversi verso la revisione degli accordi con le banche, che sarebbero state costrette ad utilizzare tassi non più di mercato, senza usare la convenzione con la Camera di Commercio. In più era stata riscontrata una riduzione dell’accesso al credito. Le banche chiedono molte più garanzie, creando non pochi problemi ai confidi. Abbiamo deciso di stanziare una serie di fondi, partendo dai 100.000 euro che ci consente il bilancio”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Confidi, dalla Camera di commercio di Imperia arriva il progetto CrescImpresa ultima modifica: 2013-10-07T18:12:48+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: