Confidi Gorizia, intervento in favore delle Pmi coinvolte nelle crisi delle banche venete

confidi-gorizia-logoMediante uno stanziamento di 2 milioni di euro al sistema dei confidi regionali il Friuli Venezia Giulia ha voluto sostenere l’accesso al credito delle Pmi del territorio coinvolte nella crisi di Veneto Banca s.p.a. e di Banca Popolare di Vicenza s.p.a. in veste di azioniste o obbligazioniste.

I beneficiari dell’iniziativa sono le Pmi attive ed iscritte al Registro delle imprese, aventi sede legale o unità operativa nel territorio regionale, intestatarie di azioni o di obbligazioni di Veneto Banca s.p.a. e di Banca Popolare di Vicenza s.p.a., rispettivamente, alla data del 2 dicembre 2015 e alla data del 16 febbraio 2016.

Con le risorse assegnate Confidi Gorizia ha costituito un apposito fondo rischi per il rilascio di garanzie

  • su operazioni bancarie e di finanziamento sia a breve che a medio/lungo termine in uso presso le banche convenzionate ai sensi delle convenzioni vigenti;
  • nel limite complessivo finanziabile, per singola azienda, di euro 100.000
  • con percentuali di rischio sino all’80%, valore quest’ultimo determinato in base al merito creditizio di ogni azienda ed alla presenza di controgaranzie (Fondo Centrale o altro)

Per maggiori informazioni è possibile visitare la pagina web dedicata .

Confidi Gorizia, intervento in favore delle Pmi coinvolte nelle crisi delle banche venete ultima modifica: 2017-06-21T17:31:18+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: