Confidi, la giunta regionale della Valle d’Aosta fissa a 2 milioni il contributo massimo per le pmi

Credito 2La giunta regionale della Valle d’Aosta ha stabilito in 2 milioni di euro l’importo massimo dei contributi concedibili ai sensi della legge regionale 11/2011 alle piccole e medie imprese aderenti ai consorzi di garanzia fidi, a valere sull’esercizio 2014.

“Il ruolo dei Confidi – ha spiegato l’assessore regionale alle finanze, Ego Perron – è particolarmente rilevante per la nostra Regione, caratterizzata da una presenza importante di piccole e medie imprese, che garantiscono la sopravvivenza e la vitalità del mondo imprenditoriale locale. L’azione dei Confidi è fondamentale nel reperire le risorse finanziarie necessarie al loro sviluppo e rappresentano quindi un importante strumento complementare al sistema bancario, per permettere alle imprese di accedere al credito”.

Confidi, la giunta regionale della Valle d’Aosta fissa a 2 milioni il contributo massimo per le pmi ultima modifica: 2015-11-16T13:33:18+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: