Confidi, le Fiamme Gialle sequestrano Fidart Calabria. Denunciate due persone

Fidart Calabria LogoDando esecuzione a un decreto emesso dalla procura della Repubblica presso il tribunale di Reggio Calabria nei confronti del confidi Fidart Calabria s.c.a.r.l., i finanzieri del comando provinciale di Reggio Calabria hanno operato il sequestro preventivo d’urgenza del consorzio di garanzia fidi con sede a Marcelliana e denunciato a piede libero due persone.

Le indagini della polizia giudiziaria hanno consentito di rilevare che il confidi, con un valore patrimoniale di circa 30 milioni, avrebbe concesso indebitamente garanzie ad alcuni artigiani e imprenditori che non risultano soci del confidi

Nel corso delle indagini sarebbe emerso che uno degli indagati, T.D., avrebbe contattato i potenziali clienti, illustrando i prodotti e raccogliendo la necessaria documentazione per l’ottenimento delle garanzie. I clienti ascoltati dalla Guardia di Finanza hanno riferito di non essersi mai recati negli uffici del confidi o addirittura di non conoscerlo neppure.

Accogliendo la proposta avanzata dalle Fiamme Gialle, la Procura della Repubblica di Reggio Calabria ha stabilito il sequestro preventivo del confidi e il suo affidamento a un amministratore giudiziario incaricato di curarne l’operatività.

Confidi, le Fiamme Gialle sequestrano Fidart Calabria. Denunciate due persone ultima modifica: 2014-09-22T12:30:47+00:00 da Paolo Tosatti

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: