Confidi Trentino Imprese presenta plafond da 50 milioni per imprese e professionisti

18

Confidimpresa Trentino LogoConfidi Trentino Imprese ha presentato un nuovo plafond da 50 milioni di euro dedicato a imprese di micro, piccole o medie dimensioni e ai professionisti con sede legale e operativa in Trentino che presentino i requisiti di ammissibilità previsti dalle disposizioni operative del Fondo di garanzia.

La garanzia offerta da confidi va a coprire fino all’80% della somma richiesta a mutuo per una durata massima di 84 mesi. Gli istituti di credito convenzionati ai quali va richiesto il mutuo sono otto: sistema delle Casse Rurali, Unicredit, Sparkasse, Credem, Cassa Centrale Banca, Intesa Sanpaolo, Volksbank e Mediocredito Trentino.

“Dstribuiamo sull’imprenditore il beneficio dell’operazione, trattenendo su confidi il rischio dell’operazione stessa e tutta la gestione posteriore di un eventuale default, oltre che i costi che la nostra struttura deve sopportare”, ha spiegato il direttore di Confidi Trentino Imprese Marco Paissan.

“È un modo nuovo di intervenire – ha aggiunto il presidente Giuseppe Bertoliniche fa di Confidi un ente che mira a intervenire non solo a sostegno delle aziende in crisi, ma anche di quelle in salute in modo che tutto il sistema possa fare squadra e rafforzarsi”.

Confidi Trenino Imprese offre anche garanzie sui conti correnti a prezzi ribassati per consentire alle banche di anticipare i crediti dovuti alle imprese dall’ente pubblico. “Sono piccoli finanziamenti ponte che consentono di dare ossigeno alle imprese rispetto a crediti che non arrivano ma che sono sicuri visto che provengono dall’ente pubblico”, ha chiarito il vice presidente Mauro Paissan.