Consulenti creditizi sicuri: nel 2012 il mercato immobiliare si riprenderà

Justin Doobov, della società di consulenza Intelligent Finance, è stato inserito nel prestigioso ranking del MPA Top 100 Broker (la classifica dei migliori 100 consulenti creditizi che ogni viene compilata dalla MPA, la The Association of Magazine Media, editrice di un’importante rivista australiana) e ha previsto, per il 2012, una crescita dell’immobiliare, complice i prezzi bassi che potrebbero attrarre diversi mutuatari. Doobov è convinto che gli investitori vivacizzeranno il mercato, e si aspetta un’ulteriore calo dei prezzi.

“Penso che gran parte delle compravendite saranno dovute allo stabilizzarsi dei prezzi delle case, che torneranno a essere “più realistici” – ha sottolineato Doobov –. Molti acquirenti, in questi ultimi anni, si sono fatti un’idea sbagliata del valore delle proprietà, ignorando molti possibili ottimi affari; infatti, la continua discesa dei prezzi ha reso possibile acquistare immobili un tempo inaccessibili. Ora quelle proprietà rientrano in range molto interessante per chi ha intenzione di investire”.

Secondo quando dimostrato dall’Housing Affordability Index, l’indice che determina il livello di accessibilità dei consumatori all’acquisto di una casa contenuto nel rapporto pubblicato dalla Commonwealth Bank of Australia e dalla Housing Industry Association (HIA), le possibilità di investimento delle persone sono migliorate nel mese di settembre, con l’Index che è cresciuto durante tutto il 2011 e al 30 settembre ha fatto segnare un +5,2% rispetto al 2010.

“Il livello di accessibilità è migliorato e sembra aver intrapreso la strada giusta – ha commentato Andrew Harvey, HIA senior economist –, complici anche i tagli ai tassi di interesse a novembre e dicembre”. Harvey ha anche invitato tutti coloro che stanno cercando casa ad accelerare i tempi, visto che il periodo favorevole non si sa quanto possa durare, anche se le previsioni per il 2012 sono comunque incoraggianti da questo punto di vista.

“I potenziali proprietari – ha osservato Harvey – non devono dimenticare che per la seconda metà del 2012 è prevista una crescita dei prezzi che potrebbe anche diventare sostenuta. Le attuali circostanze favorevoli sommate a un alleggerimento della pressione finanziaria sui consumatori determinano un ottimo momento per acquistare casa”.

Tuttavia, Ian Jordan della società di mediazione Selector Group è convinto che i consumatori devono prendersi più tempo per valutare con attenzione il mercato e i suoi scenari, in quanto convinto che la volatilità di questo periodo non si sia ancora stabilizzata.

“Sono sicuro – ha concluso Jordan – che per gli investitori sarà più redditizio acquistare un immobile di qualità piuttosto che correre il rischio di lanciarsi ora in un affare che potrebbe rivelarsi controproducente. Seppur non vedo un aumento dei prezzi entro breve tempo, credo che nella seconda parte del 2012 saliranno in maniera consistente”.

Consulenti creditizi sicuri: nel 2012 il mercato immobiliare si riprenderà ultima modifica: 2011-12-16T10:38:06+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: