Coronavirus, Oam scrive al ministro dell’Economia per chiedere misure a sostegno degli iscritti

1167

Oam Logo mediazione creditiziaGli iscritti agli Elenchi e ai Registri gestiti dall’Organismo agenti e mediatori (Oam) rappresentano una platea di oltre 36.000 soggetti che opera a stretto contatto con il pubblico, destinata a risentire dell’emergenza sanitaria in corso.

Lo sottolinea l’Oam in una lettera al ministro dell’Economia Roberto Gualtieri al quale si chiede di valutare, all’interno delle prossime misure a sostegno dell’economia già preannunciate dal governo, interventi a favore di queste categorie.

Le limitazioni imposte dalle autorità per permettere al Paese di uscire da questa crisi straordinaria non potranno infatti non avere ripercussioni anche su questi settori: agenti in
attività finanziaria, mediatori creditizi, agenti nei servizi di pagamento, cambiavalute, operatori compro-oro.

Si tratta di oltre 14.000 soggetti, tra persone fisiche e persone giuridiche, ai quali se ne aggiungono più di 22.000, tra dipendenti e collaboratori.