Council of Mortgage Lenders, l’erogazione di mutui cresce del 21% in marzo ma è in calo rispetto al 2010

Secondo quanto stimato dal Council of Mortgage Lenders (Cml) l’erogazione di mutui in Gran Bretagna nel mese di marzo ha raggiunto gli 11,3 miliardi (lordi) di sterline, il 21% in più rispetto ai 9,3 miliardi del mese precedente; il dato, però, è in calo del 2% se confrontato con lo stesso periodo dell’anno precedente.

Nel primo trimestre del 2011 l’erogazione lorda ammonta a poco più di 30 miliardi di sterline, l’11% in meno rispetto ai primi tre mesi del 2010 quando sono stati sfiorati i 34 miliardi lordi di sterline (33,9).

Bob Pannell, chief economist di Cml, ha dichiarato: “Il mercato immobiliare sta lentamente uscendo dal letargo. Le disponibilità finanziarie delle famiglie sono state a lungo sotto pressione, e il risultato si è visto nel crollo delle richieste di mutuo nei primi tre mesi del 2011. Gli istituti di credito si aspettano ora di incrementare le erogazioni in questo trimestre, così da poter aiutare e sostenere nell’acquisto di case anche coloro che hanno un reddito più basso”.

“Per quanto riguarda le domande di rinegoziazione di mutuo – ha concluso Bob Pannell – i numeri continuano a crescere in modo stabile, probabilmente perché il mercato si aspetta tassi base più alti. Le rinegoziazioni a febbraio hanno registrato i valori più alti degli ultimi due anni”.

Council of Mortgage Lenders, l’erogazione di mutui cresce del 21% in marzo ma è in calo rispetto al 2010 ultima modifica: 2011-04-26T12:25:16+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: