Credipass, luglio da record con 120 milioni di intermediato

58

Credipass Logo“Abbiamo raggiunto i 120 milioni di intermediato nel solo mese di luglio. Mai nella sua storia Credipass era arrivata a questi numeri. Voglio fare un applauso a tutto il nostro gruppo, a partire da Maurizio Visconti il nostro direttore commerciale, che grazie al nuovo modello organizzativo sta facendo con i manager un lavoro straordinario su tutto il territorio. I miei complimenti vanno anche ad ogni singolo collaboratore che, in un mercato non facile, sta facendo emergere la propria professionalità ed i risultati ottenuti ne sono la conferma”. Così Mauro Baldassin, amministratore delegato di Credipass.

Credipass ha raggiunto un altro importante traguardo prima del break estivo: aver superato i 700 milioni di intermediato nel 2019. 

“Nonostante la flessione del mercato delle ultime settimane, Credipass non ha subito battute d’arresto, al contrario ha dimostrato che la forza della società risiede nel solido progetto alla base di tutte le iniziative ad oggi introdotte – aggiunge Baldassin -. La direzione commerciale è stata lungimirante e ha attuato una strategia vincente contando su una rete di collaboratori che contribuisce attivamente ai successi dell’azienda. Credipass ha saputo costruire nel tempo un modello di business che fornisce al promotore creditizio tutti gli strumenti necessari per continuare a crescere professionalmente, esprimendo al massimo il proprio potenziale. Questo è uno dei motivi che ci ha permesso di inserire in struttura più di 100 collaboratori da inizio anno. La sinergia tra tutte le società che compongono Hgroup è sempre più forte e questi dati lo confermano e possiamo dire che siamo perfettamente in linea con l’obiettivo di raggiungere e superare i numeri importanti del 2018. Abbiamo ancora molto lavoro da fare, ma anche qualche asso nella manica ancora da giocare”.