Crédit Agricole Italia, finanziamenti agevolati per le imprese che investono in sostenibilità

22

Crédit Agricole Cariparma logoCento milioni di euro a beneficio delle aziende che hanno a cuore l’ambiente e il suo futuro. Il Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia stanzia un plafond per finanziamenti a condizioni vantaggiose a sostegno delle imprese virtuose negli investimenti green e nell’economia circolare, a conferma della sua storica attenzione per la sostenibilità.

Tali finanziamenti sono destinati alle aziende che hannorealizzato o hanno in programma investimenti in ottica di riduzione di CO2 (risparmio energetico, trasformazione linee di produzione, rigenerazione impianti) e alle imprese che utilizzano o si struttureranno per utilizzare nel proprio ciclo produttivo materiali riciclati (circular economy).

Potranno accedere anche le società che hanno ricevuto la certificazione B-Corp o che si sono trasformate in “Società Benefit” e tutte quelle aziende medio-piccole che opereranno interventi per lo sviluppo di fonti energetiche rinnovabili (impianti fotovoltaici, a biogas/biomasse, idroelettrici), efficientamento energetico, eco-innovazione, riciclo e rinnovo materiali (riduzione imballaggi di plastica, risparmio idrico, riciclo rifiuti) nonché rinnovo del parco circolante per acquisti in leasing di veicoli a basso impatto ambientale (elettrico, ibrido, metano, etc.) grazie a Crédit Agricole Leasing Italia, la società di leasing del Gruppo.

La politica di responsabilità sociale d’impresa del Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia è da sempre al centro della sua identità di banca utile e trasparente. Una filosofia che si integra con l’offerta commerciale e riguarda tutte le linee di business, oltre a essere un fattore di performance globale e un potente vettore di innovazione.

Per il Gruppo la Sostenibilità è un percorso cominciato da molto tempo, ormai parte integrante del suo dna. Non a caso Crédit Agricole è conosciuta come la “Banca Verde” e la “Banca del Clima” e uno dei tre pilastri del suo piano a medio termine 2022 è proprio la sostenibilità.