Crédit Agricole Italia, Giampiero Maioli nominato Cavaliere del Lavoro

45

Crédit Agricole Cariparma logoIl responsabile di Crédit Agricole in Italia Giampiero Maioli è stato nominato Cavaliere del Lavoro dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Giampiero Maioli è responsabile di Crédit Agricole in Italia (senior country officer per l’Italia di Crédit Agricole) e membro del comitato esecutivo di Crédit Agricole SA. È ceo di Crédit Agricole Italia dal 2010 e direttore generale dal 2007.

Ricopre, altresì, la carica di presidente di Crédit Agricole Group Solutions, di vice presidente di Amundi Sgr e di Crédit Agricole Vita. È consigliere di Crédit Agricole FriulAdria, Crédit Agricole Carispezia, Crédit Agricole Leasing Italia e Agos Ducato.

Presso l’Associazione bancaria italiana (Abi) riveste la carica di consigliere, di membro del comitato di presidenza e del comitato esecutivo. È membro del consiglio direttivo della Federazione delle banche, delle assicurazioni e della finanza (Febaf).

Fa parte dello strategic board della Fondazione Università Ca’ Foscari.

Nel settembre 2018 è stato insignito del titolo di cavaliere nell’ordine della Legione d’Onore francese.

Crédit Agricole è presente in Italia, suo secondo mercato domestico, con oltre 15 mila collaboratori e più di 4 milioni di clienti per 67 miliardi di finanziamento all’economia e 251 miliardi di raccolta totale a fine marzo 2019 ed è guidato dal senior country officer Giampiero Maioli.

Il Gruppo è composto, oltre che dal Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia, anche dalle società di Corporate e Investment Banking (Cacib), Servizi Finanziari Specializzati (Agos, Fca Bank), Leasing e Factoring (Crédit Agricole Leasing e Crédit Agricole Eurofactor), Asset Management e Asset Services (Amundi, Caceis), Assicurazioni (Crédit Agricole Vita, Crédit Agricole Assicurazioni, Crédit Agricole Creditor Insurance) e Wealth Management (Ca Indosuez Wm – Banca Leonardo e Ca Indosuez Fiduciaria).