Credito a famiglie e imprese, Bce: nel primo trimestre 2013 accelera il calo della domanda di mutui e prestiti

Secondo i dati raccolti dall’Eurotower, nel primo trimestre la quota netta di banche che ha riferito inasprimenti sulla concessione di credito alle imprese è rimasta positiva per il 7% per cento, in contrazione però rispetto al 13 dei tre mesi precedenti. “Attualmente – si può leggere nel rapporto – il livello di inasprimento netto sugli standard creditizi per le imprese si attesta al di sotto della media storica, calcolata dall’inizio dell’indagine nel 2003″.

Meno marcata l’attenuazione per quanto riguarda le famiglie: la quota netta di banche che riferisce inasprimenti sulla concessione di credito si è attestata in questo caso al 7%, dal 9 di fine 2012, in linea con la media storica.

Per l’istituto di Francoforte, le ragioni dei miglioramenti registrati devono essere cercate nell’attenuazione della percezione di rischio da parte delle banche e nella riduzione dei costi di finanziamento e delle loro ristrettezze di bilancio. Nonostante ciò “i rischi di solvibilità percepiti sui creditori e l’incertezza macroeconomica restano i maggiori fattori a preoccupare le banche nel decidere la loro linea”.

Gli esperti della Bce che hanno condotto l’indagine hanno registrato anche un sostanzioso calo delle richieste di mutui. La quota netta di banche che ha riferito cali nelle richieste di finanziamenti per l’acquisto di immobili è balzata infatti al 26%, contro l’11 dell’ultimo trimestre del 2012. Allo stesso tempo è andata diminuendo anche la domanda di prestiti al consumo da parte delle famiglie, testimoniata dal 25% degli istituti rispetto al 14 dei tre mesi precedenti. Sul credito alle famiglie i livelli di domanda sono inferiori alle medie storiche.

Per quanto riguarda la domanda di credito da parte delle imprese, la riduzione si è aggravata, anche se di poco con un dato che passa al 26%, dal precedente 24.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Credito a famiglie e imprese, Bce: nel primo trimestre 2013 accelera il calo della domanda di mutui e prestiti ultima modifica: 2013-04-24T16:55:32+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: