Credito Fondiario, Andrea Munari nominato amministratore delegato

Credito Fondiario Spa LogoIl consiglio di amministrazione del Credito Fondiario S.p.A. ha nominato Andrea Munari amministratore delegato della banca. In questo modo, precisa una nota, viene completato il top management dell’istituto, presieduto da Piero Gnudi.  Il team, che vanta un’esperienza pluriennale nel settore, include anche Guido Lombardo, head of banking; Mirko Briozzo, chief financial officer, e Flavio Ottaviani, chief operating officer.

Andrea Munari, 52 anni e una laurea in Economia Politica presso l’Università Bocconi, è un manager di lunga esperienza nel settore bancario a livello internazionale. Dopo gli inizi a Milano in Standard Chartered, Munari ha ricoperto per Morgan Stanley varie posizioni, a Londra e a Parigi, nelle aree di Fixed Income e di Trading. Successivamente, tra il 1998 e il 2000, Munari ha lavorato presso Barclays Capital, prima di tornare a Morgan Stanley come Managing Director, sempre nelle aree di Fixed Income e Global Capital Markets. Nel 2006 il rientro in Italia, dove ha lavorato prima come Amministratore Delegato di Banca Caboto, e successivamente, nel gruppo Intesa Sanpaolo, come Direttore Generale di Banca IMI fino a fine 2013. Dal 2007 Munari è Non Executive Director del London Stock Exchange.

“Sono felice che Andrea, che conosco bene da quando lavoravamo insieme in Morgan Stanley, si unisca al team apportando così le sue capacità manageriali e la sua esperienza unica nel settore bancario e sui mercati internazionali – ha dichiarato Guido Lombardo -. In questo modo, si completa la squadra e si mette il Credito Fondiario nelle condizioni di offrire ai propri clienti una più vasta gamma di servizi e soluzioni”.

“Sono entusiasta di entrare a far parte del Credito Fondiario e di poter lavorare  con un team di persone di grande professionalità e competenza – ha aggiunto Andrea Munari -. Spero di poter contribuire, insieme a tutti i miei nuovi colleghi, alla crescita e allo sviluppo della Banca, in questa particolare congiuntura che ci pone davanti sfide importanti ma che al tempo stesso offre grandi opportunità per il nostro business”.

In questa occasione, oltre ad Andrea Munari, sono entrati nel Consiglio della Banca anche Giuseppina Capaldo, professore ordinario di Diritto Privato presso l’università La Sapienza di Roma, e Sergio Ascolani, uno dei soci fondatori di Tages Holding.  Nel Consiglio siedono anche – oltre al Presidente Piero Gnudi e ad Andrea Munari – Guido Lombardo, Vittorio Grimaldi, Panfilo Tarantelli e Mirko Briozzo.

Credito Fondiario, Andrea Munari nominato amministratore delegato ultima modifica: 2014-02-26T18:51:24+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: