Credito Valtellinese, sì del cda alla fusione con la controllata Mediocreval

Creval LogoI consigli di amministrazione del Credito Valtellinese e di Mediocreval hanno approvato la fusione per incorporazione nella capogruppo di Mediocreval, interamente controllata dal Credito Valtellinese. L’operazione, spiega una nota, è stata autorizzata dalla Banca d’Italia il 20 maggio scorso.

La stipula dell’atto di fusione e la data di decorrenza dei relativi effetti giuridici è prevista per il 31 luglio prossimo.

L’operazione rientra tra gli obiettivi dell’aggiornamento del Piano industriale, approvato nel marzo scorso, di ulteriore semplificazione della struttura societaria del Gruppo Creval e implementazione di partnership strategiche per l’ampliamento dell’offerta commerciale’. Inoltre,

n base all’accordo quadro sottoscritto con Alba Leasing il 24 marzo, oltre alla fusione, è previsto che si proceda con il conferimento di un ramo d’azienda relativo a una parte delle attività di leasing (comprendente circa 435 milioni di euro di crediti leasing a fine marzo) del Gruppo Creval nella stessa Alba Leasing.

Credito Valtellinese, sì del cda alla fusione con la controllata Mediocreval ultima modifica: 2014-06-24T11:25:26+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: