Cremona: riciclaggio e bancarotta, agente immobiliare in cella

108

Riciclaggio AntiriciclaggioIn esecuzione di un provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Cremona una squadra mobile della Polizia ha individuato e arrestato un 56enne agente immobiliare ritenuto responsabile dei reati di bancarotta fraudolenta e riciclaggio.

L’uomo, già gravato da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, deve scontare una pena di quattro anni e quattro mesi di reclusione oltre alla multa di 1.200 euro perché riconosciuto colpevole dei reati di riciclaggio e bancarotta fraudolenta, commessi a Cremona negli anni 2009, 2010 e 2011.

Terminate le formalità di rito, l’uomo è stato associato presso la casa circondariale di Cremona, a disposizione della competente autorità giudiziaria.