Uk, crescono i mutuatari in difficoltà: le previsioni stimano un aumento dei consumatori in arretrato sulle arte del mutuo

Nel rapporto si legge che “negli ultimi due anni la tolleranza degli istituti di credito non ha prodotto un recupero significativo dei prestiti erogati; non solo, ma il 12% dei mutui residenziali attuali godono delle misure di tolleranza delle banche”.

Sir Mervyn King, governatore della Bank of England e governatore e chairman del Monetary Policy Committee, sostiene che quando gli istituti di credito decideranno di non sostenere più i propri clienti in ritardo con il pagamento delle rate, sarà importante prendere le adeguate contromisure. “Non voglio dire che la pazienza che le banche hanno mostrato finora è sbagliata – ha dichiarato King –, ma deve essere adeguatamente bilanciata per tutte e due le parti che sottoscrivono un finanziamento”.

Sempre nell’analisi della Bank of England traspare come gran parte delle misure promosse dalle banche sono rivolte alle proprietà commerciali: “Nei casi in cui i mutuatari continuano a pagare le loro rate, le banche hanno scelto di rinunciare ai covenant legati al loan-to-value e di estendere la durata dei finanziamenti in scadenza o ridiscuterli”.

Uk, crescono i mutuatari in difficoltà: le previsioni stimano un aumento dei consumatori in arretrato sulle arte del mutuo ultima modifica: 2011-07-04T09:59:17+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: