Crisi, nuovo record del tasso di disoccupazione: 12,5%. Mai così in alto dal 1977

Istat LogoNuovo record del tasso di disoccupazione a settembre: 12,5%, in aumento dello 0,1% rispetto ad agosto e dell’1,6 base annua. Si tratta, sottolinea l’Istat, che ha raccolto i dati, del valore più alto mai registrato dall’inizio delle serie mensili (gennaio 2004) e di quelle trimestrali (primo trimestre 1977).

Anche tra i giovani di età compresa tra i 15 e i 24 anni il numero dei senza lavoro non è mai stato così elevato: sono il 40,4% del totale, in aumento di 0,2 punti percentuali su agosto e di 4,4 su base annua. Anche in questo caso è il valore più alto dall’inizio sia delle serie mensili che delle trimestrali.

Il numero di disoccupati, spiega l’Istituto di Statistica, ha raggiunto a settembre quota 3 milioni e 194mila persone, in aumento dello 0,9% rispetto al mese precedente (più 29mila persone) e del 14% su base annua (più 391mila).

I disoccupati tra i 15 e i 24 anni sono 654mila.

Il numero di “individui inattivi” tra i 15 e i 64 anni (ossia di quelli che non rientrano nella forza lavoro) è cresciuto dello 0,5% rispetto al mese precedente (più 71mila) ma rimane sostanzialmente stabile rispetto a dodici mesi prima. Il tasso di inattività si attesta al 36,4%, in aumento di 0,2 punti percentuali in termini congiunturali e di 0,1 punti su base annua.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Crisi, nuovo record del tasso di disoccupazione: 12,5%. Mai così in alto dal 1977 ultima modifica: 2013-10-31T16:45:32+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: