Da Bbva e Visa la prima soluzione commerciale di mobile-payments basata su cloud

Bbva LogoBbva diventa il primo gruppo bancario mondiale a procedere al lancio commerciale dei pagamenti in mobilità con Nfc, grazie alle nuove specifiche di Visa per i pagamenti basati sul cloud. Il nuovo sistema, informa una nota, permetterà ai clienti di Bbva possessori di dispositivi Android abilitati Nfc di effettuare acquisti in modalità contactless, previo il semplice download di una versione aggiornata della app Bbva Wallet.

Il nuovo servizio del Bbva Wallet, che conta già oltre 200.000 utenti, è già operativo in Spagna e verrà poi esteso alla clientela del gruppo negli Stati Uniti, in Messico e in Cile nella seconda metà dell’anno. L’espansione internazionale del Bbva Wallet è stata resa possibile dalla specifica Cloud Based Payments di Visa, che in parte integra la tecnologia Hce (Host Card Emulation). I pagamenti su cloud consentono ai consumatori di procedere a operazioni di pagamento nel punto vendita utilizzando dati conservati in tutta sicurezza dalle banche nei propri sistemi basati sul cloud, anziché affidarsi al Secure Element basato su supporti fisici.

Sin dall’inizio, Visa ha lavorato a stretto contatto con Bbva e  altri istituti di credito e tecnologici di primaria grandezza, per far sì che i pagamenti Hce attraverso Nfc soddisfacessero gli stringenti requisiti di sicurezza che Visa esige da tutti i suoi partner. L’implementazione su scala mondiale del Bbva Wallet segna il culmine di anni di intenso lavoro e dimostra gli enormi passi avanti sul fronte delle tecnologie di pagamento.

Il Bbva Wallet  funzionerà in maniera integrata su tutti i telefoni Android di ultima generazione dotati di tecnologia Nfc. Mehmet Sezgin, direttore Global Payment Channels di Bbva, ha dichiarato: “I primi test ci hanno dimostrato che questa tecnologia, di recentissima introduzione, dà a Bbva l’opportunità di offrire a milioni di clienti in tutto il mondo un modo incredibilmente semplice e intuitivo di iniziare a utilizzare il cellulare per effettuare pagamenti contactless. Basta aggiornare l’app”.  La nuova soluzione verrà resa disponibile a tutti i clienti entro l’anno.

Così si è espresso Jeremy Nicholds, direttore esecutivo Mobilità di Visa Europe: “Il settore bancario si è reso conto della forte esigenza di pagamenti in mobilità da parte di clienti di tutta Europa. I dispositivi mobili offrono una modalità rapida e sicura di pagamento, oltre ad avere il potenziale necessario per integrarsi con altre funzionalità di mobile banking, favorendo una miglior gestione dei flussi monetari. Il sistema di pagamento basato sul cloud e la funzionalità Hce contribuiscono a migliorare il time to market per le banche che desiderano offrire alla clientela servizi contactless sul cellulare, estendendo l’accessibilità per i consumatori. Siamo davvero lieti che Bbva, leader mondiale fra gli istituti di credito, abbia scelto di compiere questo passo scegliendo Visa come partner”.

Da Bbva e Visa la prima soluzione commerciale di mobile-payments basata su cloud ultima modifica: 2014-06-30T17:03:42+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: