Da Confartigianato Fidi Piemonte Nord Ovest s.c.p.a. e Unicredit plafond di 7,5 milioni per le imprese

Confartigianato Fidi Piemonte e Nord-Ovest LogoConfartigianato Fidi Piemonte Nord Ovest s.c.p.a. e Unicredit hanno firmato un nuovo accordo, aggiuntivo alla convenzione in essere, per la costituzione di un plafond di 7,5 milioni di euro volto a incrementare l’accesso al credito di tutte le micro, piccole e medie imprese socie del confidi.

La quota del plafond, spiega una nota, si suddivide in 5,5 milioni di euro a disposizione del Piemonte e 2 milioni di euro a disposizione della Liguria. L’accordo prevede inoltre: garanzia del Confidi pari al 60% per tutte le operazioni (continuità” nel rinnovo automatico da parte del Fei sulle posizioni a breve termine per 5 anni) e sconto del 20% a favore delle Imprese sulla Commissione di Garanzia destinata al Fondo Rischi.

L’accordo è stato raggiunto a pochi giorni dalla tanto attesa comunicazione di Banca d’Italia, sottoscritta dal governatore Ignazio Visco in data 9 marzo 2016, che autorizza Confartigianato Fidi Piemonte e Nord Ovest, tra i primissimi in Italia, all’esercizio dell’attività di concessione di finanziamenti al pubblico ai sensi degli articoli 106 e seguenti del nuovo Testo unico bancario.

Tale accordo con Unicredit, prosegue la nota, si è reso possibile grazie al contratto triennale che il nostro Confidi ha sottoscritto con il Fei, Fondo Europeo degli Investimenti per l’accesso alla riassicurazione Cosme. Il contratto, nel triennio 2016-2018, consentirà complessivamente di erogare nuovi finanziamenti garantiti fino a circa 600 milioni di euro alle imprese socie dei sei Confidi sottoscrittori il contratto con il Fei.

Unendosi alla soddisfazione del presidente Adelio Ferrari e del direttore generale Gianmario Caramanna, il direttore crediti Riccardo Giorcelli ha dichiarato: “a pochissimi giorni dalla notizia dell’autorizzazione al 106 di Banca d’Italia, che conferma la valenza e la solidità del nostro Confidi a livello territoriale, possiamo dichiarare con orgoglio di essere, oggi più che mai, all’altezza di sostenere e agevolare le Piccole e Medie Imprese nell’accesso al credito”. Quindi, prosegue: “se ai recenti risultati conseguiti dal nostro Confidi combiniamo l’ulteriore consolidamento del rapporto di collaborazione con un primario istituto di credito, quale è per noi Unicredit, riteniamo di poterci candidare al sostegno della ripresa economica e degli investimenti”.

La vicinanza al territorio e il concreto sostegno al suo sviluppo – ha commentato Attilio Ghiglione, deputy regional manager nord ovest Unicredit – è uno dei nostri primi e più importanti obiettivi. Per raggiungerlo ci fa piacere poter collaborare con partner di primo livello portando valore aggiunto, progettualità e prospettive di crescita alle imprese, risorsa fondamentale e volano dell’intero tessuto economico”.

Da Confartigianato Fidi Piemonte Nord Ovest s.c.p.a. e Unicredit plafond di 7,5 milioni per le imprese ultima modifica: 2016-04-06T17:07:41+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: