Daniele Romano, referente tecnico Hawk Aml: “Il nostro software antiriciclaggio è uno strumento d’avanguardia che offre un sostegno concreto agli intermediari”

Daniele Romano, HawkNata nel 2012, Hawk Aml s.r.l. è una società che poggia le sue fondamenta su esperienze e professionalità differenti relative al campo dell’information technology. L’azienda offre soluzioni software evolute e specializzate che rispondono alla necessità degli intermediari finanziari di adeguarsi ai differenti adempimenti normativi previsti dal legislatore. Tra i differenti programmi a disposizione dei clienti c’è Hawk Aml, una suite creata per far fronte alle disposizioni normative antiriciclaggio introdotte dalla IV Direttiva dell’Unione Europea. Daniele Romano, referente tecnico Hawk, spiega nel dettaglio il funzionamento del software.

Quali sono i punti di forza di Hawk Aml?
La nostra suite è stata progettata e realizzata con la consulenza di esperti in materia di antiriciclaggio ed è pensata per offrire supporto agli intermediari finanziari, sia di piccole che di grandi dimensioni, in merito a tutti gli adempimenti richiesti dalla normativa. Il software si occupa in primo luogo di recepire i dati che provengono dai gestionali degli operatori, in qualsiasi formato essi siano archiviati, per poi provvedere all’adeguata verifica dei clienti, all’analisi del profilo di rischio, alla conservazione e a tutte le altre incombenze imposte dalla legge. Nell’ambito di una dinamica di monitoraggio il programma presenta anche degli indicatori di anomalia relativi all’operatività dei clienti, andando per esempio a segnalare casi in cui un soggetto compie con una certa frequenza operazioni in contanti di un certo importo, che possono portare a delle segnalazioni di attività sospette.

Hawk Aml LogoDetto così sembra abbastanza complicato…
In realtà il software è pensato proprio per facilitare il lavoro degli intermediari. I soggetti interessati possono contattarci in qualsiasi momento e nel giro di poco tempo riceveranno la visita di un nostro consulente che illustrerà nel dettaglio il funzionamento della suite, utilizzando i dati da loro stessi forniti, in modo da poter avere una dimostrazione concreta di come opera il sistema. È importante sottolineare che Hawk Aml ha una struttura modulare, costituita da diversi elementi, attivabili in modo graduale in base alle effettive esigenze e integrati con le principali banche dati del settore e provider di informazioni per la gestione dei titolari effettivi. In questo modo si possono acquistare solo le funzioni specifiche a cui si è interessati.

La suite viene installata direttamente all’interno del sistema gestionale dell’intermediario?
Se l’intermediario desidera adottare questa soluzione è possibile farlo. Altrimenti si può optare per un servizio in outsourcing, che gestiamo noi in toto.

Quali sono i costi della suite?
Sono estremamente variabili e collegati al numero delle anagrafiche che devono essere gestite e ai moduli che vengono acquistati. In linea generale, comunque, siamo molto attenti a proporre ai nostri clienti prezzi competitivi.

Daniele Romano, referente tecnico Hawk Aml: “Il nostro software antiriciclaggio è uno strumento d’avanguardia che offre un sostegno concreto agli intermediari” ultima modifica: 2017-11-17T12:22:21+00:00 da Paolo Tosatti

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: