Dircredito, Arena: “La decisione dell’Abi è miope, in controtendenza e non aiuta il Paese”

“Le voci sempre più insistenti sull’intenzione dell’Abi di richiedere, nel corso della riunione programmata per il prossimo 16 settembre, una disdetta del contratto anticipata di quasi un anno  rispetto alla sua naturale scadenza aprirebbe una fase di duro scontro con le organizzazioni sindacali”. Così Maurizio Arena, segretario generale di Dircredito“La diretta conseguenza di tale azione – ha aggiunto Arena – è il malcelato tentativo di destrutturare completamente la categoria, affrontando ogni problema solo sotto il profilo del contenimento del costo del lavoro, ed implicherebbe, di fatto, il superamento di quelle politiche concertative tanto propagandate da Abi che, nel passato, grazie anche e soprattutto al senso di responsabilità dei sindacati e dei lavoratori, ha consentito di superare – con sacrificio ma senza gravi traumi – momenti di crisi e profonde ristrutturazioni”.

In questo contesto Dircredito ha espresso “sconcerto e rammarico per la totale mancanza di responsabilità e correttezza dimostrata da Abi proprio nello stesso momento in cui Confindustria e confederazioni sindacali ragionano congiuntamente per il rilancio della nazione”.

Il sindacato “è determinato ad adoperarsi con ogni mezzo e in stretta collaborazione con le altre forze sindacali per far sì che tale atto di aperta ostilità venga rispedito al mittente senza se e senza ma. Pare incredibile – continua Arena – che chi dovrebbe occuparsi di elaborare strategie manageriali in grado di rilanciare le aziende di un settore così determinante  nella fase di ripresa che finalmente inizia ad intravedersi, non trovi di meglio che porre fine ad una lunga stagione concertativa, vanificandone  irrimediabilmente gli effetti”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Dircredito, Arena: “La decisione dell’Abi è miope, in controtendenza e non aiuta il Paese” ultima modifica: 2013-09-12T14:22:52+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: