Draghi agli economisti: l’analisi economica strumento fondamentale per una politica efficace

Non dobbiamo ignorare le critiche ricorrenti in questa fase, per avviare una riflessione meditata.

Andare avanti, nella ricerca economica, sulla strada di una maggiore aderenza al contesto istituzionale e storico, alle caratteristiche strutturali del mondo reale, è imperativo” ha spiegato Draghi.

Il governatore ha inoltre sottolineato l’importanza dei modelli che permettano di quantificare le relazioni tra variabili e la loro distribuzione di probabilità e valutare questi strumenti per la loro capacità esplicativa dei dati in nostro possesso. “Non basta l’intuizione per capire un mondo in cui le interconnessioni tra le variabili sono semplicemente troppe e troppo complesse. I modelli sono essenziali per capire i meccanismi che sono all’origine dei comportamenti e del funzionamento dei mercati e quindi anche degli interventi correttivi di politica economica che dovessero essere necessari. Credo anzi che il tener conto di imperfezioni, frizioni, fattori istituzionali, richiederà strumenti analitici sempre più sofisticati” ha aggiunto.

Infine ha concluso indicando nella corretta analisi economica la via  da seguire per produrre quelle proposte, concrete, quantificate, motivate, che sono alla base di una politica economica efficace.

L’intervento: http://www.bancaditalia.it/interventi/integov/2009/221009/draghi_221009.pdf

Draghi agli economisti: l’analisi economica strumento fondamentale per una politica efficace ultima modifica: 2009-10-23T12:50:36+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: