È nata MiA, nuova associazione di mediatori creditizi e agenti

La Mia si aggiunge ad Assomea, Assoprofessional e Assofinmed, con l’obiettivo di diventare uno strumento importante per ottenere pieno e crescente riconoscimento nei confronti delle Istituzioni, dei soggetti finanziatori, della clientela nonché delle autorità di vigilanza preposte al presidio sull’operato di detti operatori.

“Le recenti modifiche apportate al Testo unico bancario – spiega l’associazione sul suo sito – aprono scenari difficili in una fase in cui verranno messe in pratica scontrandosi con la realtà e le più svariate problematiche operative di cui abbiamo già avuto esempi. Chi ha da sempre inteso questa professione con la disciplina e l’applicazione che oggi diventano indispensabili per operare nel rispetto della legge nonché per ottenere la miglior performance possibile, deve poter contare in una realtà associativa al passo con i tempi, di forte sostanza, reattiva, propositiva, pulita”.?

In questo contesto la MiA “vuole rappresentare un contenitore in costante aggiornamento sulle linee guida da adottare per operare su un piano di eccellenza, inteso nel suo significato più attuale, per poter puntare ad un successo sostanziale e fondato su basi solide. Affrontare quindi le sfide che la il cambiamento ci pone, anziché subirle, è lo scarto fra l’impresa al passo e quella che arranca; è questo il messaggio che vogliamo condividere nella nostra attività di supporto in un settore che, per evidenti caratteristiche intrinseche, riteniamo particolarmente favorevole per chi sarà in grado di adottare una rinnovata sensibilità operativa”.?

@RIPRODUZIONE RISERVATA

È nata MiA, nuova associazione di mediatori creditizi e agenti ultima modifica: 2013-05-16T13:07:53+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: