Economia, Istat: a novembre stipendi del settore privato in crescita dell’1,1% su base annua

Istat LogoA novembre le retribuzioni contrattuali orarie sono aumentate dello 0,1% rispetto al mese precedente e dell‘1,1% su base annua. lo rileva l’Istat.

Secondo l’istituto di statistica, alla fine di novembre i contratti collettivi nazionali di lavoro hanno riguardato il 44,4% degli occupati dipendenti corrispondente al 41,3% del monte retributivo osservato.

I settori in cui si sono registrati gli aumenti più significativi sono quello delle telecomunicazioni (con una crescita del 3,5%), quello dell’agricoltura (3,1%) e quello della gomma, dell plastica e della lavorazione di minerali non metalliferi (3%).

L’indagine dell’istituto di statistica ha preso in considerazione anche la quota di lavoratori in attesa di rinnovo di contratto che, alla fine di novembre, erano il 55,6% del totale e il 42,7% del settore privato. L’attesa dura mediamente 36,3 mesi per i dipendenti pubblici e 20,8 mesi per quelli privati.

Economia, Istat: a novembre stipendi del settore privato in crescita dell’1,1% su base annua ultima modifica: 2014-12-23T12:57:27+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: