Educazione finanziaria, accordo Apsp e Skuola.net per la formazione dei giovani

23

Apsp LogoL’Associazione italiana prestatori servizi di pagamento (Apsp) e il portale Skuola.net hanno avviato una partnership per promuovere l’educazione finanziaria dei giovani, attraverso seminari, incontri, conferenze, articoli e progetti divulgativi, da sviluppare anche mediante il costante presidio dei principali centri culturali e formativi e i principali strumenti informativi dei giovani.,

L’accordo prende le mosse dall’analisi dei dati del test internazionale Pisa (Programme for international student assessment), l’indagine promossa dall’Ocse per valutare con periodicità triennale il livello di istruzione degli adolescenti dei principali Paesi industrializzati. Secondo l’edizione del 2015 del test Pisa (nel 2018 l’Italia non ha partecipato alla rilevazione della literacy finanziaria dei giovani), circa il 20% degli studenti in Italia (rispetto al 22% in media nei paesi e nelle economie Ocse partecipanti all’indagine) non riesce a raggiungere il livello di riferimento per le competenze finanziarie. Inoltre, solo il 6% degli studenti in Italia raggiunge il livello più alto nella scala PISA per le competenze finanziarie, rispetto ad una media OCSE del 12%.

L’accordo strategico stretto con Skuola.net è per noi molto significativo e si inserisce nel solco del lavoro di alfabetizzazione digitale e finanziaria che da sempre svolgiamo a contatto con i più giovani e i ragazzi delle scuole – dichiara il presidente dell’Apsp, Martino Maurizio Pimpinella -. È necessario che l’educazione finanziaria parta già dai primi anni scolastici per fornire ai nostri ragazzi ogni tipo di competenza necessaria a gestire in maniera consapevole il denaro e conoscere le opportunità che sono messe a loro disposizione. I giovani non sono più solo i consumatori di domani, sono i cittadini di oggi che hanno bisogno di ogni tipo di sostegno per essere partecipi della trasformazione digitale, e acquisire le necessarie competenze è l’unica via per rendere loro competitivi nel mondo del lavoro e il sistema Italia competitivo nello scenario internazionale”.

Questa collaborazione è l’ulteriore conferma dell’importanza che hanno all’interno della nostra mission aziendale tutte quelle attività educational e di responsabilità sociale che puntano a far crescere i ragazzi non solo nelle conoscenze accademiche ma anche in tutti quegli ambiti a volte trascurati dalla formazione curricolare ma fondamentali per la vita di tutti i giorni”, aggiunge il cofondatore di Skuola.net, Marco Sbardella. Il portale “da tempo porta avanti numerose campagne di comunicazione sull’educazione finanziaria in partnership con importanti istituti di credito, piattaforme di pagamento ed istituzioni. Ora, assieme a A.P.S.P, vogliamo rafforzare il nostro posizionamento sul tema e renderci ancora più utili per le nuove generazioni. Ma l’educazione finanziaria è solo uno dei vertici tra i quali ci muoviamo. Affettività, digitale, cittadinanza, ambiente: sono tanti i soggetti, pubblici e privati, che hanno creduto nel nostro potenziale affidandoci il compito di diffondere tra i più giovani il proprio messaggio su queste tematiche. Seguendo uno schema ben rodato che negli anni ha saputo ritagliarsi uno spazio di credibilità verso un target molto difficile da intercettare”.