Enasarco: 1,5 milioni di euro destinati alla formazione professionale

Enasarco LogoIl consiglio d’amministrazione dell’Enasarco ha deliberato lo stanziamento di 1,5 milioni di euro destinati all’attività di formazione. Questa iniziativa è finalizzata a favorire la categoria nell’aggiornamento professionale. Gli agenti in possesso dei requisiti potranno richiedere questa nuova prestazione annuale che coprirà il 50% della spesa sostenuta, fino a un massimo di 1.000 euro.

Da maggio gli iscritti potranno farne richiesta direttamente dall’area riservata inEnasarco.

“Questa prestazione rientra in un più ampio progetto di sostegno alle esigenze della categoria – ha dichiarato il presidente Costa –. L’obiettivo è fornire più servizi di welfare integrativo, rendendo la Fondazione più accessibile, efficiente e adeguata alle necessità degli iscritti”.

Gli enti che erogheranno la formazione possono accreditarsi presso la Fondazione Enasarco a partire da oggi.

I requisiti per partecipare all’accreditamento sono riportati sul bando in allegato. Per maggiori informazioni è possibile consultare la guida pratica.

Contributo per corsi di aggiornamento professionale

Che cos’è

È una nuova prestazione erogata dalla Fondazione Enasarco per garantire ai suoi iscritti un aggiornamento professionale.  Ogni anno vengono assegnati fino a 1.500 contributi, per una spesa complessiva massima di euro 1.500.000, ripartita su base regionale.

A chi spetta

Agli agenti in attività e ai soci illimitatamente responsabili di società di persone. 

Info utili

Tutte le richieste in eccedenza al numero o alla spesa ripartita su base regionale verranno valutate nei casi di rinuncia o mancanza dei requisiti nelle domande presentate in precedenza.

Per effettuare la domanda è necessario essere registrati all’area riservata in.enasarco.it.

Requisiti

Il contributo viene erogato in presenza di tutti i seguenti requisiti:

  • iscritti in attività: devono avere un’anzianità contributiva complessiva di almeno 12 trimestri, di cui 4 negli anni 2015 e 2016;
  • corsi di formazione: i corsi devono prevedere almeno 14 ore di formazione frontale, riguardare l’attività di agenzia (comunicazione ed empowerment personale, politiche di vendita, marketing, certificazione di qualità dell’agenzia, Programmazione Neuro-Linguistica, utilizzo di strumenti informatici inerenti le attività di ufficio e/o vendita, lingue straniere); l’agente deve aver frequentato in aula almeno il 75% delle ore di formazione in aula;
  • enti formatori: i corsi devono essere tenuti da aziende che si occupano di formazione, organismi di istruzione pubblica o parificata, già accreditati presso la Fondazione Enasarco; il bando (con le modalità e i requisiti) e il modulo per la richiesta di accreditamento delle aziende formatrici sono disponibili nel box in fondo alla pagina. 

Quanto spetta

Il contributo coprirà il 50% della spesa sostenuta dall’iscritto fino a un massimo di 1.000 euro annuo per partecipante, tenuto conto del costo massimo per un’ora di formazione di 50,00 euro. 

Come richiedere il contributo

Gli iscritti possono richiedere il contributo solo se frequenteranno un corso tenuto da un’azienda già accreditata presso la Fondazione Enasarco.
È possibile inviare la richiesta esclusivamente online, attraverso l’area riservata inEnasarco; non sono accettate domande presentate con altre modalità, ad esempio con raccomandata, o consegnate presso le nostre sedi o presso i patronati.

Documentazione

  • Alla presentazione della domanda (prenotazione) gli iscritti non dovranno allegare nessuna documentazione.
  • Entro i 60 giorni successivi alla richiesta online dovrà essere inviata la seguente documentazione, pena la decadenza della richiesta:
    • copia dell’attestato di iscrizione al corso, con la descrizione dettagliata del corso stesso
    • copia del documento di identità valido del richiedente.
  • Al momento della richiesta del contributo spesa:
    • copia dell’attestato di frequenza del corso, con l’indicazione dettagliate delle giornate di frequenza del corsista (ad eccezione degli organismi di istruzione pubblica o parificata)
    • copia del giustificativo della spesa sostenuta;
    • copia del documento di identità valido del richiedente.

Scadenza

Le richieste potranno essere presentate a partire dall’1 maggio 2017, purché l’inizio del corso oggetto della domanda sia previsto entro 60 giorni dalla data di prenotazione; entro i 60 giorni successivi la richiesta, dovrà essere inviata la documentazione necessaria.

Enasarco: 1,5 milioni di euro destinati alla formazione professionale ultima modifica: 2017-04-08T15:49:48+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: