Enasarco, dal 24 settembre al 7 ottobre agenti in attività finanziaria e collaboratori di mediatori creditizi sono chiamati al voto

Enasarco LogoEnasarco al voto dal 24 settembre al 7 ottobre. Agenti in attività finanziaria, collaboratori di mediatori creditizi, agenti di commercio, consulenti finanziari e rappresentanti delle imprese saranno chiamati a scegliere i membri dell’assemblea dei sessanta delegati che a loro volta eleggeranno i quindici componenti del consiglio di amministrazione della Fondazione per il quadriennio 2020/2024. 

L’Enasarco sta vivendo in questo periodo una fase di cambiamento radicale. L’attuale consiglio in carica è il primo, nella storia della Cassa, a essere stato costituito attraverso il voto degli iscritti e delle imprese preponenti e non mediante designazione da parte di associazioni.

In questo contesto tutti gli iscritti all’Enasarco hanno la possibilità di far sentire attraverso il voto la propria voce e di esprimere la propria volontà sul futuro della Fondazione.

“In un momento in cui il numero degli agenti di commercio e dei consulenti finanziari si va riducendo mentre cresce quello degli agenti in attività finanziaria e dei collaboratori dei mediatori creditizi, è importante che gli esponenti di queste categorie partecipino in massa al voto per mostrare la propria presenza – sottolinea Flavio Meloni, esponente della lista Prima gli Agenti in Attività Finanziaria e Collaboratori -. Nelle precedenti elezioni solo il 10 per cento degli agenti in attività finanziaria e dei collaboratori di mediatori creditizi ha votato, riuscendo comunque a eleggere un proprio rappresentanti nel cda, Luca Matrigiani. Questa volta l’invito è quello di andare tutti alle urne, in modo da ottenere una rappresentanza adeguata al peso crescente di tale categoria di professionisti. Ancora oggi all’interno della stessa Enasarco si confondono agenti in attività finanziaria e collaboratori di mediatori creditizi con consulenti finanziari, che sono figure ben diverse. Una simile situazione non è più accettabile: gli agenti e i collaboratori devono prendere consapevolezza della propria importanza e il primo passo per farlo è quello di armarsi di certificato elettorale e di partecipare al voto. Solo così potranno scegliere attivamente il modo in cui la Fondazione deve essere gestita e difendere i propri diritti e le proprie pensioni”.

Come si vota

Il voto sarà elettronico. Agli iscritti arriverà o una Pec dal seguente indirizzo [email protected]  o una lettera raccomandata dalla Fondazione Enasarco attraverso cui, seguendo le indicazioni in esse contenute e muniti di telefono cellulare e codice fiscale (o codice identificativo Enasarco), si potrà esprimere il proprio voto.

Sarà possibile votare dalle 9:00 alle 18:00 nei giorni dal lunedì al venerdì, e dalle 9:00 alle 20:00 nei giorni di sabato e domenica.