Enasarco, pubblicata sul sito una guida sulla polizza Rbm Assicurazione Salute

L’Enasarco ha pubblicato sul proprio sito una guida che spiega nel dettaglio il funzionamento della polizza per infortuni e malattia Rbm Assicurazione Salute, in vigore dal primo novembre scorso.

Gli agenti e pensionati che hanno subito un infortunio prima del 31 ottobre – avranno 90 giorni per inviare la domanda con la precedente compagnia. I moduli sono contenuti nel box “Moduli polizza fino al 31/12/2016“.

La polizza è valida per malattie o infortuni subiti tra l’1/11/2016 e il 31/10/2017

La Fondazione Enasarco, tra i numerosi benefici erogati, stipula ogni anno una polizza assicurativa in favore dei propri agenti e pensionati. Per conoscere tutti i dettagli, i requisiti richiesti e le tipologie di rimborso è possibile consultare la brochure informativa, presente nel box in calce alla pagina.

A chi spetta

La copertura prevede due tipi di garanzie – “A” e “B” – riservate alle seguenti categorie di iscritti:

  • “garanzia A”: agenti con almeno un mandato attivo alla data dell’evento, per i quali le ditte mandanti versino il Firr presso la Fondazione Enasarco;
  • “garanzia B”agenti e pensionati che, alla data dell’evento, abbiano almeno un mandato attivo, un’anzianità contributiva al 31/12/2015 pari a minimo 5 anni e che abbiano alla medesima data un conto previdenziale non inferiore a 3.062,00 euro, incrementato da versamenti obbligatori degli anni 2013, 2014 e 2015 (alla scadenza di ogni anno solare le date riferite agli anni coperti da contribuzione obbligatoria si intenderanno automaticamente spostate di un anno).

Le persone che alla data dell’evento superino i 75 anni di età non hanno diritto alle garanzie.

La “formula indennitaria”

Gli indennizzi sono superiori rispetto a quelli della polizza precedente ed è stata confermata la cosiddetta “formula indennitaria”, che si caratterizza per il risarcimento del danno in base a indennità predeterminate. In questo modo si garantisce che la liquidazione e la determinazione dei relativi importi siano legate a fasce certe, identificate per tipologia e gravità di evento.

Estensione al nucleo familiare

Chi possiede i requisiti ha la possibilità di estendere tutte le prestazioni previste dalla garanzia “B” all’intero nucleo familiare (coniuge e figli) al costo annuo complessivo di 1.000 euro.

Scadenza

L’agente dovrà inviare la richiesta entro i 90 giorni successivi all’evento. Chi non avesse a disposizione la documentazione sanitaria completa entro il termine di tre mesi, può comunque inviare la richiesta e successivamente integrarla con le certificazioni mancanti.

Modulistica

La domanda, completa della documentazione richiesta, può essere scaricata dal box “documentazione” in calce alla pagina e deve essere spedita direttamente alla compagnia assicuratrice, tramite raccomandata A/R a: RBM Assicurazione Salute – Agenti Enasarco – Ufficio liquidazioni c/o Previmedical S.p.a. Via E. Forlanini 24 – Località Borgo Verde – 31022 Preganziol (TV)

Come richiedere informazioni

  • numero verde 800991776 da telefono fisso,
  • 199287166 da telefono cellulare,
  • 0039 04221744225 per chiamate all’estero,
  • per richieste di informazioni su assistenza diretta e rimborsi/indennizzi: [email protected],
  • per richieste di informazioni e integrazione documentazione per invalidità permanente e morte a seguito di infortunio: [email protected].
Enasarco, pubblicata sul sito una guida sulla polizza Rbm Assicurazione Salute ultima modifica: 2016-12-29T16:29:27+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: