Entra nella fase operativa l’accordo tra Pasvim e Confidi Lombardia

A fare gli onori di casa, spiega una nota, è stato Franco Bosi, già presidente di Confindustria Pavia oltre che consigliere di Confidi Lombardia, mentre a illustrare le modalità di sviluppo operativo e gli obiettivi generali dell’accordo sono intervenuti Giovanni Grazioli, presidente Confidi Lombardia e Aldo Poli, presidente di Pasvim. All’incontro hanno partecipato anche i rappresentanti degli istituti di credito con i quali nei primi mesi di quest’anno sono stati sottoscritti gli appositi accordi e che stanno già proficuamente operando con la convenzione: Marco Crevani specialista Coordinamento Marketing e Strategie Territoriali di Intesa Sanpaolo, Pierino Antonio Maruti della Direzione Finanza Banco Popolare e Roberto Ballarè, direttore territoriale Pavia della Banca Popolare Commercio e Industria.

Pasvim, pur non essendo un confidi, è un intermediario vigilato da Banca d’Italia ed ha tra gli obiettivi prevalenti della propria mission il sostegno alle imprese tramite crediti di firma sottoforma di garanzie rilasciate a favore delle imprese attraverso la mediazione dei confidi. La convenzione Fidi in Pool, siglata con Confidi Lombardia, ha quindi lo scopo di favorire l’accesso al credito delle piccole e medie imprese attraverso il rilascio di cogaranzie a supporto delle diversificate linee di credito aperte dalle banche alle imprese socie.

Nello specifico l’accordo prevede la concessione di una cogaranzia del 25% da parte di Confidi Lombardia e del 25% da parte di Pasvim su diverse linee di finanziamento: bullet con scadenza a 16 mesi (cassa, anticipi import, smobilizzo r.b. Italia, anticipo fatture Italia, anticipi export, crediti di firma), rateizzati con scadenza a 18 mesi (finanziamenti 13^ e 14^, imposte, scorte e Tfr) oltre a finanziamenti rateizzati con scadenza oltre i 18 mesi per liquidità. Sarà infine possibile effettuare in cogaranzia anche finanziamenti a medio lungo termine finalizzati e con percentuali maggiori di cogaranzia da valutarsi di volta in volta. Le sedi territoriali di Confidi Lombardia raccoglieranno i dati e, per conto di Pasvim, si occuperanno dell’istruzione e della gestione delle pratiche.

Grazie alla partnership siglata da Confidi Lombardia con Pasvim le aziende socie del confidi potranno inoltre accedere alle agevolazioni previste dalla convenzione tra Pasvim e Simest – Società Italiana per le Imprese all’Estero – partecipata a maggioranza dal ministero per lo Sviluppo Economico.

La convenzione ha come obbiettivo il sostegno alle aziende che intraprendono azioni per lo sviluppo dell’internazionalizzazione e del commercio con l’estero. Pasvim concederà infatti a Simest, garanzie parziali nell’interesse di imprese socie di confidi convenzionati, (tra cui Confidi Lombardia), che ottengano da Simest medesima finanziamenti agevolati per la realizzazione di programmi di penetrazione commerciale all’estero a valere sul fondo rotativo di cui alla L. 394/81 art.2 comma 1 e specificatamente nell’ambito di finanziamenti agevolati per programmi di inserimento sui mercati esteri e finanziamenti agevolati per studi di pre-fattibilità, fattibilità e programmi di assistenza tecnica (L. 133/08 art.6 comma 2, lett. a e b)

L’importo di ciascun finanziamento che può essere assistito da garanzia Pasvim è fissato nella misura massima di euro 500.000,00 per azienda e 1.000.000 di euro sul gruppo la garanzia viene concessa in percentuale pari al 50% dell’importo finanziato. L’istruttoria per la concessione della garanzia è in questo caso demandata a Pasvim e gli uffici di Confidi Lombardia seguiranno la pratica per i necessari contatti con la società garante e l’assistenza al socio nella trasmissione della documentazione necessaria.

Tutti molto soddisfatti i presenti all’incontro, a cominciare da Franco Bosi: “Proprio nella mia doppia veste di ex presidente di Confidustria Pavia e di consigliere di Confidi Lombardia sono molto contento di ospitare l’incontro di oggi: Confindustria Pavia ha sempre creduto in Confidi Lombardia come strumento di politica economica per sostenere le proprie imprese associate ed è grata a Pasvim per l’impegno concreto a favore dell’economia del territorio”.

“L’accordo siglato con Pasvim porta dei vantaggi oggettivi per i nostri soci che possono avvalersi di nuove opportunità e servizi – ha sottolineato il presidente di Confidi Lombardia Giovanni Grazioli – ed è emblematico della nuova politica di azione di Confidi Lombardia. L’accesso al credito è un’emergenza vera, che rischia di paralizzare l’operatività quotidiana anche delle imprese più sane e innovative. Per continuare a sostenere le aziende e salvaguardare nel contempo il patrimonio che ci permette di effettuare la nostra attività è essenziale interloquire con tutti gli attori del territorio immaginando anche nuove forme di partnership e servizi congiunti. Per questo motivo siamo ancor più soddisfatti che Pasvim abbia accolto il nostro appello”.

Infine Aldo Poli, presidente di Pasvim ha confermato che: “l’accordo con Confidi Lombardia giunge a completamento della nostra mission: aiutare i confidi e, tramite questo strumento fondamentale del sistema impresa del nostro Paese, sostenere le imprese in una fase di drammatica crisi, che oltre che economica, perché qui sta saltando l’impalcatura stessa del sistema produttivo del Paese, rischia di mettere in discussione e far saltare il patto civile di coesione sociale che in tanti anni, dalla fine del secondo dopoguerra mai era stato messo in discussione . La convenzione che abbiamo presentato e la società che è stata chiamata a gestirla, la Pasvim, rappresentano anche l’impegno straordinario di Fondazione Banca del Monte di Lombardia che continua a investire su questo territorio in strumenti ed infrastrutture che hanno l’ambizione di durare e di essere essi stessi strumenti di crescita economica e civile”.

@CONFIDI LOMBARDIA

Leggi il comunicato

Entra nella fase operativa l’accordo tra Pasvim e Confidi Lombardia ultima modifica: 2013-06-21T07:42:49+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: