Eurispes, è arrivato l’Osservatorio sulle famiglie

“Nell’ultimo periodo – ha affermato il presidente dell’Eurispes, Gian Maria Fava – i problemi delle famiglie sono stati sottovaluti e da parte delle istituzioni sono mancate risposte alle grandi questioni, come ad esempio l’introduzione del quoziente familiare”.

Come si legge nel comunicato di Eurispes, “l’attività di studio e di ricerca mette al centro questa soggettività scomponendone gli elementi costitutivi, come se fosse vista da un caleidoscopio, per valutarne l’assetto e le tendenze”.

I risultati prodotti saranno fruibili dalle istituzioni pubbliche (parlamento e governo, regioni, province, comuni, università, magistratura) e da quelle private, nella duplice veste di enti no-profit e profit che si rivolgono alla dimensione famigliare.

L’Osservatorio prevede anche la pubblicazione di ricerche, papers e studi, l’organizzazione di convegni su aspetti specifici, la formulazione di progetti di legge.

Il modello di ricerca proposto dall’Osservatorio sulla famiglia è finalizzato alla realizzazione di un impianto analitico in grado di indagare esaustivamente le caratteristiche delle famiglie italiane contemporanee, al fine di individuarne le peculiarità, le tendenze evolutive, le principali problematiche e, conseguentemente, proporre una politica articolata di intervento. Alla luce di quanto emerso nelle diverse aree d’indagine e tenendo presenti le situazioni di maggiore criticità ed emergenza, verranno formulate specifiche linee di intervento finalizzate al sostegno delle famiglie, al miglioramento delle condizioni di vita, alla tutela dei diritti fondamentali ed al riconoscimento dei nuovi problemi e di eventuali carenze normative. Il quadro delle proposte potrebbe rappresentare un prezioso modello di riferimento per il mondo politico ed istituzionale italiano

L’Osservatorio sarà diretto dall’avvocatessa Andrea Catizone che ha raccontato il suo punto di vista sull’iniziativa: “Lanceremo inoltre dei sondaggi – ha detto – per verificare come le famiglie dedicano il loro tempo all’educazione sessuale e religiosa dei figli e faremo un’analisi scientifica sul ruolo che hanno oggi le madri lavoratrici e i padri lavoratori all’interno dei nuclei”.

Leggi il comunicato completo

Eurispes, è arrivato l’Osservatorio sulle famiglie ultima modifica: 2011-05-20T12:40:13+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: