Europ Assistance lancia Mobilità noproblem, polizza che protegge le persone su qualsiasi mezzo

Europ Assistance LogoL’emergenza coronavirus ha cambiato radicalmente le abitudini di mobilità delle persone, accelerando il cambiamento verso una mobilità individuale sostenibile. La conferma arriva anche da un recente studio Doxa commissionato da Europ Assistance Italia per indagare le abitudini di mobilità delle persone in Italia. I dati emersi evidenziano come l’auto sia ancora il mezzo di spostamento principale, ma quasi il 70% del campione utilizza almeno tre mezzi di trasporto durante la sua giornata. Non solo, il tasso di mobilità sostenibile, che comprende la somma degli spostamenti a piedi, con bicicletta o mezzi pubblici, ha raggiunto il 37%.

Per rispondere ai nuovi bisogni e alle nuove abitudini di mobilità Europ Assistance ha lanciato Mobilità noproblem, la polizza che per la prima volta mette al centro la persona durante i suoi spostamenti. Che si tratti di un’auto, una moto, uno scooter o di una bicicletta, l’assistenza è sempre garantita. “Con Mobilità noproblem mettiamo al centro la persona proteggendo la sua libertà di movimento su qualsiasi mezzo stia utilizzando: non solo l’auto e la moto, ma anche la bici o il monopattino. Abbiamo anche ripensato il concetto di assistenza creando un prodotto digitale, flessibile e sostenibile”, dichiara Gennaro Bisesti, chief auto officer di Europ Assistance Italia.

La polizza si compone di un pacchetto base, rivolto a chi si muove prevalentemente in città, che può essere integrato con una serie di garanzie opzionali in modo da personalizzare la copertura in base alle proprie abitudini e necessità.

Pacchetto base

Rientrano nel pacchetto base l’assistenza stradale ai mezzi ad uso privato (auto, bici, moto e scooter) e la ricarica on site per le auto elettriche. Per rafforzare l’approccio “green” del prodotto e rispondere alle esigenze di quanti sono attenti all’impatto ambientale e ai temi della sostenibilità, la polizza prevede anche il soccorso stradale ai veicoli elettrici.

Inoltre, per garantire la libertà di movimento delle persone, in caso di fermo del veicolo di proprietà per guasto o incidente, la Compagnia mette a disposizione la possibilità di avvalersi di un’auto o uno scooter in sharing, in alternativa alla più tradizionale auto in sostituzione, grazie alla partnership con Share Now e MiMoto.

Nell’offerta base è inclusa anche l’assistenza alla persona. In caso di incidente stradale, non importa quale veicolo si stia utilizzando di proprietà o di mobilità condivisa, incluso il monopattino elettrico, la polizza garantisce un aiuto concreto come ad esempio l’invio di un fisioterapista a domicilio. E ancora, la copertura rc e tutela legale per i danni cagionati a terzi o per coprire le spese in caso di controversie legate alla circolazione, quando si è alla guida di un mezzo di micro mobilità o di una bicicletta.

Le garanzie opzionali

Tra le garanzie opzionalifigurano la copertura infortuni al conducente in caso di incidente stradale e una serie di prestazioni di assistenza domiciliare sanitaria e non (invio di una colf, babysitter o il prelievo del sangue). Grazie a MyClinic, la piattaforma digitale di Europ Assistance dedicata alla salute, è possibile avere un medico sempre a disposizione anche in video consulto.

Per semplificare la user experience del cliente, alla classica modalità di contatto telefonico con la centrale operativa 24h, si affianca l’utilizzo della chat tramite Whatsapp, il sistema di messaggistica istantanea più diffuso al mondo. Per informazioni e acquisto si può contattare telefonicamente il customer care (800.443322) o visitare il sito Europ Assistance.