Extrabanca, inaugurata nuova filiale a Milano

ExtrabancaExtrabanca, il primo istituto di credito in Italia e uno dei pochi nel panorama internazionale dedicato in particolare alle comunità di origine straniera, raddoppia la propria presenza a Milano con l’apertura della nuova filiale in via Bramante 7, cuore della comunità cinese nel capoluogo.

Una filiale, spiega una nota, che si aggiunge a quella già presente nel capoluogo lombardo in Via Giovanni Battista Pergolesi, la prima della Banca inaugurata nel 2010.

L’attuale azionariato di Extrabanca è composto da 61 soci e da importanti investitori istituzionali. Il primo socio con il 36.7% è il fondo gestito da Sator, società di investimento guidata da Matteo Arpe.

La filiale sarà diretta dal responsabile Sviluppo Commerciale per la Comunità Cinese Emanuele Nicchiarelli. In filiale lavoreranno un dipendente italiano e altri quattro di origine cinese, tra cui Luran Wang 27 anni e Ruiya Huang, 24 anni, provenienti dalla provincia di Zhejiang.

Luran, in Italia dal 1997, è laureata in Economia ed è arrivata in Extrabanca a febbraio di quest’anno dopo l’esperienza maturata come Relationship Manager in un altro istituto di credito. Ruiya è arrivata in Italia all’età di dieci anni ed è entrata in banca dopo una laurea in Economia aziendale e management. La scelta di selezionare professionisti di origine straniera risponde da un lato alla volontà della banca di interpretare al meglio le esigenze dei clienti di origine straniera, e dall’altra di promuovere l’ascolto e l’accoglienza dei clienti per accelerare il loro percorso di integrazione nella società italiana. La filiale sarà aperta con orario continuato da lunedì a sabato dalle 9.00 alle 19, e a volte anche la domenica.

A Milano le imprese con titolare straniero o con un controllo di maggioranza non italiano sono oltre 35mila e rappresentano il 12.5% del totale; la dimensione media delle imprese è di 2,6 addetti.1 La clientela di riferimento della banca è rappresentata dalla comunità filippina (20%), seguita da quella italiana (13%), indiana (9%), dello Sri Lanka (8,8%) e da quella cinese (7,4%).

Extrabanca ha aperto la prima filiale a Milano nel marzo del 2010, seguita da quella di Brescia a maggio 2011, a Prato a giugno di quest’anno e a Roma a ottobre.

Oltre al presidente di Extrabanca Andrea Orlandini e all’amministratore delegato Paolo Caroli, hanno partecipato alla cerimonia di inaugurazione il Viceconsole Commerciale cinese a Milano e il Presidente dell’Associazione Liberi Esercenti Sarpi Remo Vaccaro.

“Inauguriamo oggi una nuova filiale nella città da cui è partito il progetto di Extrabanca – ha commentato Andrea Caroli, amministratore delegato di Extrabanca -. Un progetto che accompagna all’offerta di servizi bancari semplici e accessibili l’ambizione di promuovere l’integrazione delle comunità straniere attraverso l’ascolto e l’accoglienza. Un approccio che ha consentito al nostro istituto di credito di raggiungere risultati straordinari e che ha permesso anche ai nostri clienti di origine straniera di poter accedere ai servizi fondamentali per crescere e adempiere agli obblighi di legge”.

Leggi il comunicato

Extrabanca, inaugurata nuova filiale a Milano ultima modifica: 2013-12-11T12:17:29+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: