Fallisce la Fort Lee Federal Savings Bank

Nuovo fallimento bancario negli Stati Uniti. A cedere ai colpi della crisi è stato questa volta un istituto di credito del New Jersey, la Fort Lee Federal Savings Bank. A stabilire la chiusura, la prima che si è verificata nello Stato dell’East Coast, è stato l’Occ, l’Office of the comptroller of the currency.

La Federal deposit insurance corp. ha annunciato che la Alma Bank, una banca di Queens, ha accettato di rilevare parte degli asset in possesso dell’istituto fallito, che risultano pari a 51,9 milioni di dollari (cui si aggiungono depositi per un valore di 50,7 milioni di euro alla fine dello scorso anno).

La tessa corporation, che si occupa di fornire una garanzia sui capitali conservati presso gli istituti che dichiarano default, ha quantificato in 14 milioni di dollari il costo che dovrà sostenere per il nuovo crack.

dall’inizio dell’anno il numero di fallimenti registrati negli Usa è arrivato a quota 17: una cifra da non sottovalutare, anche se ancora lontana dai livelli raggiunto negli anni passati.

Fallisce la Fort Lee Federal Savings Bank ultima modifica: 2012-04-24T11:14:54+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: