Fannie Mae, torna in utile nel quarto trimestre

Per la prima volta dal 2007 Fannie Mae, il colosso Usa dei mutui nazionalizzato a causa della crisi, ha reso noto di essere tornata all’utile nel quarto trimestre con 73 milioni dollari, contro una perdita di 1,34 miliardi di dollari del trimestre precedente e di 15,18 miliardi di dollari un anno prima.

Durante il 2010 ha comunque subito una perdita di 14 miliardi di dollari, in calo rispetto ai 72 miliardi del 2009, e per questo ha chiesto un ulteriore finanziamento di 2,6 miliardi di dollari al Tesoro Usa.