Fed, Mester: “Avanti con piano di rialzo dei tassi”

Federal Reserve Fed

La sede della Fed a Washington

Ora che l’economia statunitense ha raggiunto la piena occupazione e si è avvicinata al target d’inflazione del 2% la Federal reserve deve proseguire nel piano di rialzo dei tassi d’interesse. Lo ha dichiarato Loretta Mester, numero uno della Fed di Cleveland.

“Penso sia importante restare vigili ed evitare di restare indietro, soprattutto in considerazione del basso livello dei tassi di interesse e della grande dimensione del nostro bilancio”, ha sottolineato Mester, che quest’anno non è membro votante del Fomc, il Federal open market committee, il braccio operativo la commissione della Fed che si occupa di politiche monetarie).

Secondo Willima C. Dudley, presidente della Federal reserve di New York, la banca centrale Usa continua ad aspettarsi di alzare gradualmente i tassi. Rosengren (Boston) ha sottolineato di non essere per nulla preoccupato dei dati deboli di inizio 2017, affermando che le condizioni dell’economia continuano a essere coerenti con un graduale rialzo dei tassi sui fed funds e l’inizio di un processo di riduzione del bilancio della Fed. Kaplan (Dallas) e George (Kansas City) hanno espresso la medesima opinione riguardo alla riduzione del bilancio, che dovrebbe iniziare quest’anno, e ai rialzi dei tassi, che dovrebbero proseguire sul sentiero previsto.

Fed, Mester: “Avanti con piano di rialzo dei tassi” ultima modifica: 2017-05-19T13:21:25+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA