Fed, se economia peggiora il rialzo dei tassi sarà più graduale

Fed

La sede della Fed a Washington

Se la crescita globale dovesse rallentare la Federal Reserve potrebbe procedere a una rialzo dei tassi di interesse più graduale rispetto alle attuali previsioni. Lo ha rivelato il numero due della banca centrale americana, Stanley Fischer.

Nel discorso preparato per il Symposium on Asian Banking and Finance di Singapore, John Williams, presidente della Fed di San Francisco ha sottolineato che una decisione sull’aumento dei tassi di interesse negli Stati Uniti “è sul tavolo ad ogni riunione” del Fomc, aggiungendo che nei pl prossimo periodo seguirà un graduale processo di normalizzazione della politica monetaria della Fed che durerà circa 3 anni.

Il lento tasso di crescita dell’economia Usa registrato nel primo trimestre dell’anno è stato anomalo e la crescita tornerà su livelli migliori nel resto del 2015, ha spiegato Williams, che ha anche dichiarato che gli Usa dovrebbero crescere di circa il 2% quest’anno. Il numero uno della Fed di San Francisco ha infine aggiunto che i dati sull’occupazione gli danno “una certa fiducia” sul fatto che gli Stati Uniti si cominceranno presto ad attestare su un percorso di crescita moderata.

Fed, se economia peggiora il rialzo dei tassi sarà più graduale ultima modifica: 2015-05-28T20:56:09+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: