Fed, tassi su di un quarto di punto

Federal Reserve Fed
La sede della Fed a Washington

Al termine di un vertice di due giorni del Fomc, il suo braccio di politica monetaria, la Federal Reserve ha alzato i tassi di interesse di un quarto di punto, portandoli entro una forchetta compresa tra lo 0,75 e l’1%.

“Il ritmo della politica monetaria resta accomodante – si legge in una nota dell’istituto – supportando, inoltre, alcuni ulteriori rafforzamenti nel mercato del lavoro e un sostenuto ritorno dell’inflazione al 2%”.

Il comitato di politica monetaria della Fed ha in previsione un totale di tre rialzi dei tassi nel corso del 2017. L’istituto, continua la nota, “monitorerà attentamente gli sviluppi inflazionistici attuali e futuri”.

La Fed si aspetta che “le condizioni economiche si evolveranno in modo che garantirà graduali aumenti dei tassi e il tasso dovrebbe restare per un certo tempo al di sotto dei livelli che si aspetta prevalgano nel lungo periodo”. Comunque, precisano i vertici della banca centrale statunitense “il percorso attuale dei tassi dipenderà dalle previsioni economiche”.