Fed: “Un aumento dei tassi potrebbe arrivare abbastanza presto”

Federal Reserve Fed

La sede della Fed a Washington

Un nuovo aumento dei tassi di interesse “potrebbe arrivare abbastanza presto” per evitare “i rischi di una economia surriscaldata”. È quanto si apprende dalla lettura delle minute della Fed, che riportano la discussione avvenuta nell’ultima riunione del board della Banca centrale statunitense.

Nel corso della discussione qualcuno ha chiesto di alzare i tassi più velocemente di quanto previsto. Confermata comunque una linea di aumento graduale.

La scorsa settimana il governatore Janet Yellen si è presentata al Congresso per due giorni di fila per la sua consueta audizione semestrale, raibadendo l’intenzione di alzare i tassi in maniera graduale. I verbali confermano questo orientamento. “Molti partecipanti – si legge nelle minute – hanno espresso l’opinione che sarebbe appropriato alzare di nuovo i tassi abbastanza presto se iprossimi dati su inflazione e mercato del lavoro saranno in linea o più forti delle aspettative”.

Ormai mancano solo tre settimane al meeting del 14 e 15 marzo e solo uno choc imprevisto potrebbe cambiare il quadro economico, che per il momento resta sotto controllo nonostante una “incertezza elevata” legata alla portata, alla tempistica e agli effetti di potenziali cambiamenti della politica fiscale dell’amministrazione Trump.

Fed: “Un aumento dei tassi potrebbe arrivare abbastanza presto” ultima modifica: 2017-02-24T10:22:08+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: