Fiaip: mercato immobiliare, presentata nuova modulistica per evitare il contenzioso

Da un esame delle procedure standard delle agenzie immobiliari è emerso che “il modus operandi tradizionale (proposta dacquisto con versamento del deposito cauzionale, preliminare, rogito) potrebbe esporre a rischi di nullità contrattuale e contenziosi” ha dichiarato Giuliano Olivati, presidente provinciale Fiaip Bergamo. Per questo l’ufficio studi Fiaip Lombardia ha preparato una bozza di nuova modulistica federativa, di concerto con l’ufficio studi nazionale e con la consulenza dell’Università di Verona e della Federico II di Napoli, per permettere a tutti gli associati di stipulare dei preliminari di compravendita “perfetti sotto il profilo giuridico, chiari e trasparenti verso i consumatori e di facile comprensione”.

Olivati ha aggiunto che l’Unione europea considera gli agenti immobiliari alla stregua di operatori giuridici perché stipuliamo preliminari di compravendita e contratti di locazione. E per questo motiv o ha proposto l’adozione in Italia dello standard europeo EN 15733 Servizi degli agenti immobiliari, che chiede l’istituzione di una laurea triennale specifica per la professione di agente immobiliare. “Nel frattempo è Fiaip a curare in modo capillare la formazione dei suoi associati, dato che vogliamo lavorare per la tranquillità dei nostri clienti. Il recente accordo bergamasco con il Movimento consumatori va proprio nella direzione della massima trasparenza e protezione della clientela, nostro datore di lavoro e giudice” ha concluso il presidente degli agenti immobiliari professionali bergamaschi.

Fiaip: mercato immobiliare, presentata nuova modulistica per evitare il contenzioso ultima modifica: 2010-05-17T08:41:40+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: