Fiaip: “Il taglio dei tassi della Bce dovrebbe spingere le banche a immettere denaro nel settore immobiliare”

Secondo Samuele Lupidiì, vice presidente nazionale Fiaip con delega alla mediazione creditizia, “si tratta di variazioni non significative nell’immediato ma che vanno lette in prospettiva. La recente diminuzione del tasso Bce dovrebbe spingere gli istituti di credito a immettere denaro nel sistema immobiliare. Purtroppo una fiscalità che di fatto non aiuta il settore immobiliare rende difficile alle banche investire in questo comparto produttivo. Leggere i dati 2012 e confrontarli con quelli del 2013, a livello di tassi, comunque induce al cauto ottimismo. In prospettiva riteniamo che il settore immobiliare, dopo qualche anno, riprenderà ad essere finanziato con fiducia dalle banche”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Fiaip: “Il taglio dei tassi della Bce dovrebbe spingere le banche a immettere denaro nel settore immobiliare” ultima modifica: 2013-05-15T08:37:21+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: